Redazione

Disclaimer

Privacy Policy

Scuola: arriva la stangata per le famiglie | Quanto spenderai e come risparmiare tanto

Foto dell'autore

Lorenzo Sarno

Con il rientro a scuola arrivano le spese scolastiche, e quest’anno arriva una stangata per le famiglie. Ecco le previsioni sulle spese.

Sta arrivando settembre, che significa nuovo anno scolastico, e questo significa che sta per arrivare una brutta mazzata per le famiglie. Questo perché, dopo gli ultimi rincari su carburante e voli, arriva anche quello sui materiali scolastici. Le associazioni dei consumatori stanno dando l’allarme, perché quest’anno si prospetta davvero pesante per acquistare tutto quello che serve ai nostri figli per affrontare l’anno scolastico.

Spese scolastiche
Arriva la stangata per le spese scolastiche: ecco cosa aspettarsi – ILoveTrading

Secondo le stime di Federconsumatori, considerando tutto il corredo scolastico, le famiglie spenderanno circa 606 euro per ogni studente, registrando un aumento del 6% rispetto al 2022. A contribuire a questo aumento c’è il costo dei libri, che è aumentato del 4% rispetto all’anno scorso, con una spesa di circa 500 euro per i libri obbligatori. Questo non vuol dire che non ci sono soluzioni – sarà molto importante dare la caccia ai libri usati, che potrebbero portare a un risparmio del 26% sulla spesa complessiva. È anche possibile abbassare l’ISEE legalmente, pagando meno per la scuola e ottenendo più sussidi.

Anno scolastico 2024: chi paga di più

Federconsumatori ci informa, inoltre, che i rincari colpiranno duramente gli alunni delle classi prime. In prima media, per esempio, uno studente che ha intenzione di prendere tutti i libri di testo e 2 dizionari pagherà circa 488 euro. A questo bisogna aggiungere i vari corredi, e messo tutto insieme si rischia di arrivare oltre i 1.000 euro. Questa cifra va ancora più in alto quando si parla di licei, per concludere con le spese di dispositivi come il computer e la linea Internet, ormai necessità essenziali anche per fini scolastici.

Anno scolastico 2024
Ecco chi dovrà pagare di più per l’anno scolastico 2024 – ILoveTrading

C’è un altro problema, stilato dall’associazione Assoutenti, ovvero l’acquisto di zaini di marca, i cui prezzi variano dai 200 ai 1.300 euro. Anche sui siti specializzati questi zaini possono andare oltre i 200 euro. Gli zaini trolley, che hanno comodità come il portapranzo, sono quelli più costosi, raggiungendo il tetto già citato dei 1.300 euro. Persino gli astucci griffati possono raggiungere i 300 euro.

È quindi molto importante considerare se vale davvero la pena spendere così tanto per beni così basici e fondamentali. Considerando l’aumento dei costi dei libri, su cui è molto più difficile risparmiare soldi, è buona idea cercare di evitare i beni di marca e risparmiare comprando zaini e astucci di marche più sconosciute, ma sicuramente affidabili e molto meno costose.

Impostazioni privacy