Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Trasferirsi da pensionato conviene: la Grecia offre vantaggi fiscali per chi trasferisce la residenza

Foto dell'autore

Andrea Marras

Trasferirsi in Grecia da pensionato è un’opzione che in tanti stanno seriamente prendendo in considerazione: i motivi sono chiari

La Grecia è sempre stata una meta turistica particolarmente ambita. Coloro che l’hanno visitata se ne sono innamorati. Dei posti suggestivi, dei suoi colori raggianti e dei suoi reperti storici a cielo aperto introvabili altrove. Alcune vicende economiche e sociali particolarmente aspre l’hanno resa a tratti invivibile, agli occhi dei cittadini esteri. In realtà, soprattutto per i pensionati, questo fantastico luogo presenta dei vantaggi non indifferenti.

Tutti i pensionati andranno in Grecia: ecco perché
La Grecia accoglie i pensionati (Ilovetrading.it)

La zona del Mediterraneo è meravigliosa, con colori marittimi e con una freschezza che pochi altri luoghi sono in grado di trasmettere. Mare, divertimento, storia e cultura. Soltanto 4 elementi, per descrivere un luogo la cui cronaca ha fornito una percezione che definire falsa sarebbe un eufemismo. O alterata, per meglio dire.

La cosiddetta crisi del debito sovrano europeo, del resto, è partita proprio dal luogo in questione. Ha avuto inizio nel lontano 2009, e da quel periodo in poi non sembra essersi mai affievolita più di tanto. Da quel prestito di 45 miliardi di euro le cose sono sensibilmente cambiate, ma c’è ancora un forte stigma verso un luogo in realtà adorabile.

Come premesso nell’articolo, i pensionati che hanno deciso di scegliere questa meta come loro residenza fissa sono molteplici. Questo proprio per via dei numerosi vantaggi fiscali che il governo greco ha deciso di concedere loro. Insomma, per volerci vivere esiste ben più di un motivo valido, oltre ai tanti punti a favore che ci sono a livello economico.

Uno su tutti, per esempio, è la tassazione al 7% per i trattamenti di natura estera. Ciò significa che se si percepisce un importo pensionistico dall’Italia, questa agevolazione avrà una durata di 15 anni a queste percentuali. Gli italiani che decideranno di trasferirsi, dunque, potranno accedere a questa vantaggiosa formula: ma in che modo?

Pensionati in Grecia, ecco come accedere alle agevolazioni

I pensionati in Grecia possono avere diritto a delle agevolazioni fiscali pari al 7%. Ma in che modo si può ottenere? Bisognerà innanzitutto trasferire la propria sede fiscale nel luogo menzionato, a patto che il trasferimento avvenga per la prima volta. E che ciò non sia avvenuto quantomeno negli ultimi 5 o 6 anni.

La pensione in Grecia conviene: per quale motivo?
Pensione in Grecia: ecco come godersela di più (Ilovetrading.it)

Poi si dovrà fare riferimento all’AIRE, ovvero l’organo che si occupa di guidare e tutelare gli italiani residenti all’estero. Questa formula sarà destinata soltanto a coloro che hanno sempre lavorato nei settori privati. Niente sconti agli ex dipendenti pubblici dunque.

Impostazioni privacy