Nuovo Bonus 150 euro per colf e badanti: come funziona e quando arriva | Subito sul conto

In arrivo il nuovo bonus 150 euro per badanti e colf. Vediamo come funziona, come richiederlo e quando verrà erogato.

Per quando è previsto l’arrivo del Bonus 150 euro per le persone che lavorano come Colf e badanti? Il governo ha deciso di mettere a disposizione un’altra somma di denaro, pari a 150 euro, a coloro che già hanno ricevuto il bonus di 200 euro. Questo è stato stabilito dall’articolo 19, comma 8, del decreto aiuti Ter.

Bonus 150 euro
In arrivo bonus 150 euro per colf e badanti-ilovetrading.it

La Circolare INPS numero 127 datata 16 novembre 2022 ha stabilito il calendario dei pagamenti di questo bonus per ogni categoria di lavoratori. Nel presente articolo, esamineremo concretamente la data prevista per l’erogazione dell’indennità una tantum pari a 150 euro destinata a badanti e colf.

Nuovo Bonus 150 euro: chi ne ha diritto?

In conformità all’articolo 19, paragrafo 8, del Decreto Legislativo 144/2022, i lavoratori domestici che già beneficiano dell’indennità di 200 euro e hanno uno o più rapporti di lavoro regolari a partire dal 24 settembre 2022 (data in cui è stata approvato il decreto legislativo) hanno diritto a un singolo bonus di 150 euro.

Colf
Bonus 150 euro per le colf-ilovetrading.it

Quindi, a partire dal 24 settembre 2022, le badanti e le colf devono avere sottoscritto un contratto lavorativo regolarizzato per avere diritto al bonus di 150 euro. Come si può dimostrare all’INPS un rapporto lavorativo in quella data?

Nel sistema informatico dell’INPS sono già presenti i dati relativi ai contratti di lavoro stipulati con i lavoratori domestici, i quali possono essere comprovati tramite la denuncia di rapporto di lavoro domestico e il pagamento del datore di lavoro dei contributi INPS.

Per ricevere il pagamento di questa indennità, le Colf, le baby-sitter e le badanti non saranno tenute a presentare alcuna richiesta, poiché la legge prevede che ne hanno diritto se già beneficiano del bonus di 200 euro e abbiano uno o più rapporti lavorativi in corso dal 24 settembre 2022.

Dunque, il pagamento verrà effettuato automaticamente dall’Istituto previdenziale, senza necessità di ulteriori azioni da parte dei beneficiari. Come anticipato, l’INPS provvederà a erogare il bonus destinato alle collaboratrici domestiche e alle assistenti familiari entro la fine del mese di novembre o, al massimo, all’inizio di dicembre 2023.

Quindi, a partire dal 30 novembre 2023, saranno avviati i pagamenti del bonus di 150 euro per le suddette categorie di lavoratrici. Per verificare l’effettiva data di pagamento, bisogna accedere al sito dell’INPS e consultare il servizio online denominato “Fascicolo previdenziale del cittadino“.

Successivamente, bisogna cliccare sul menu a sinistra denominato “Prestazioni e pagamenti“. Un metodo alternativo è quello di consultare l’App dell’INPS, previa autenticazione tramite SPID, accedendo al servizio “Stato pagamenti e cedolini“.

Impostazioni privacy