Il trading può essere una forma di ludopatia nascosta: perchè in Italia nessuno ne parla?

Il trading sui mercati finanziari è una pratica che può dare adrenalina e stimolare le persone, ma allo stesso momento può creare dipendenza proprio come droghe e gioco d’azzardo. 

Come avviene per ogni tipologia di dipendenza, che sia essa da sostanze stupefacenti, alcol o gioco d’azzardo, anche il trading può costare caro a chi ne abusa, sia in termini sociali che economici.

depressione dipendenza trading
I sintomi della dipendenza da trading – ilovetrading.it

La problematica deriva dall’assuefazione del sistema nervoso alla ricompensa o meno data dal trading e di come questa possa diventare col tempo compulsiva e pericolosa. In questo articolo esploriamo le cause della dipendenza dal trading, i sintomi e come uscire dalla spirale discendente.

Le tentazioni del trading

Ci sono molti modi per guadagnare facendo trading, indipendentemente dall’andamento dei mercati. In questo campo le vincite possono essere rapide, così come allo stesso modo possono scendere. La possibilità di diventare economicamente indipendenti rispetto ad un lavoro fisso è una motivazione che incalza milioni di lavoratori, ma alcune ricerche recenti hanno dimostrato che fino al 90% dei dilettanti perde denaro nei mercati.

Infatti, quando le cose vanno bene e ci sono i guadagni, le persone iniziano ad essere convinte di essere imbattibili perché sanno cosa stanno facendo. In questo modo gli utenti aumentano i loro investimenti sul trading e scommettono di più sui loro sforzi, con il miraggio di fare, ad esempio, una pensione da benestanti su una casa in riva al mare. Quando infine questo non avviene, gli scommettitori si ritrovano incastrati una una trappola psicologica e devono cercare di riconquistare le perdite, tendendo ad effettuare puntate progressivamente rischiose e sfortunate. Questo è il loro inizio di un viaggio negli abissi della disperazione.

Una vera dipendenza

Non tutti i trader prendono subito coscienza della problematica riguardante la dipendenza, così tentano di recuperare le perdite aumentando gli scambi. La dipendenza, così come per le altre, crea l’illusione di avere una carica che permetta di affrontare la vita con più slancio, annullando la realtà stessa, per cui quando si rientra nella realtà il crollo può essere vertiginoso. Se nel soggetto persiste una tendenza psicologica innata alla compulsione e alla dipendenza, i brividi somministrati dal trading al cervello saranno inizialmente innocui ed economici, ma col tempo possono trasformarsi in un desiderio ossessivo a ripetere e prolungare il piacere.

dipendenza trading sintomi cause
La dipendenza da trading e come curarla – ilovetrading.it

A livello celebrale il funzionamento è molto interessante: il nucleo che si trova nel nostro cervello è responsabile della valutazione e della reazione alle nostre esperienze, canalizzando il livello di senso di piacere scaturito da queste ultime. Quando un’esperienza viene valutata come piacevole, il cervello produce una sostanza simile all’oppio, chiamata dopamina che premia i centri del piacere del cervello. In questo modo il soggetto viene ricompensato per determinate attività ed è stimolato ad imparare a svolgerle con passione. Tornare indietro in questo processo però è molto difficile, anche quando si presentano situazioni critiche a livello sociale ed economico.

Come diventare di nuovo “puliti”

Se riscontri i sintomi di dipendenza dal trading non far passare tempo, agisci! Ricordati che se valuti di non farcela da solo puoi chiedere aiuto a figure professionali preposte, prima di cadere nei debiti e nella disperazione. In questo modo avrai maggiori probabilità di riqualificare il tuo cervello e ristabilire equilibrio nella tua vita. Famiglia e amici possono contribuire a sostenerti, parla con loro della tua dipendenza dal trading. Inoltre è utile ricordare che la dipendenza dal trading potrebbe non essere la causa principale di queste dinamiche tendenti alla dipendenza. Per questo motivo occorre rivolgersi a figure professionali, al fine di scavare a fondo per comprenderne le cause reali, collegate alla sfera emotiva del soggetto.

Come ogni dipendenza grave, la dipendenza dal trading può cambiare la vita in peggio, invece che migliorarla con sogni irrealizzabili. Se sei stimolato nel fare trading, tieni ben presenti gli obiettivi riguardo la strategia da adottare e non lasciare che le emozioni si intromettano. Se non puoi farne a meno, potresti provare a affidare i tuoi investimenti a un gestore di fondi professionista o a un roboadvisor; in questo modo potrai rimanere lontano dalle piattaforme di trading, lasciando che qualcuno o qualcos’altro se ne occupi per tuo conto.

Impostazioni privacy