Angelina Jolie parla della guerra in Israele: è polemica

In questi ultimi giorni sta tenendo banco la preoccupante guerra in Israele: interviene anche l’attrice Angelina Jolie e scatta la polemica.

Quello relativo alla pace nel mondo è un concetto purtroppo utopistico. Prima o poi, infatti, l’odio e la violenza riaffiorano sempre, perché anche ciò fa parte della natura di ogni essere umano. Evidentemente non bastano i tantissimi insegnamenti della storia dell’uomo, che partono fin dall’antichità. Tant’è che alla guerra fra Russia e Ucraina si è aggiunto anche il feroce scontro che vede protagonisti Israele e Palestina.

È polemica per le parole di Angelina Jolie sulla guerra
Angelina Jolie scatena la polemica: ecco cosa è successo (ANSA) – Ilovetrading.it

Nelle scorse ore le truppe israeliane hanno reso noto che i soldati di Tsahal sono stati impegnati in feroci scontri contro i terroristi di Hamas all’interno della Striscia di Gaza. Come riferito dall’esercito, i militari hanno ucciso dozzine terroristi nel corso dei combattimenti, oltre a sequestrare le loro armi.

Nei raid notturni sulla Striscia di Gaza sarebbero morte almeno 50 persone, a cui dobbiamo aggiungere molti altri feriti. Insomma, la situazione è particolarmente delicata, non a caso l’OMS (organizzazione mondiale della sanità) ha dichiarato che dichiarato che la Striscia di Gaza appare vicina alla catastrofe sanitaria.

Nel corso di un incontro con i leader delle comunità ebraiche europee, il presidente israeliano Isaac Herzog ha allarmato l’Europa: “La guerra è cominciata con Israele e gli ebrei, ma non finirà mai lì. L’Europa sarà la prossima tappa, stiamo combattendo una battaglia per conto del mondo intero“. Frasi che non lasciano a tante interpretazioni, la speranza ovviamente è che tale scenario non si verifichi.

Sulla spinosa questione è intervenuta, tra gli altri, pure l’attrice Oscar Angelina Jolie. Quest’ultima ha collaborato per 20 anni con l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, conducendo una campagna a sostegno degli sfollati. L’anno scorso, poi, ha deciso di dimettersi dal proprio ruolo presso l’Unhcr, ma la sua attenzione è sempre rivolta ai più bisognosi.

Guerra Israele-Palestina, anche Angelina Jolie si espone: polemiche per le sue parole

Angelina Jolie, dal canto suo, si è esposta pubblicamente tramite un duro post sul proprio profilo Instagram. “Ciò che è accaduto in Israele rappresenta un atto di terrorismo, ma questo non può giustificare le vite innocenti perse nel bombardamento di una popolazione civile a Gaza“, ha scritto la star statunitense.

È polemica per le parole di Angelina Jolie sulla guerra
Angelina Jolie si espone sulla guerra in Israele: scatta la polemica (ANSA) – Ilovetrading.it

L’attrice, inoltre, sottolinea come gli innocenti non avessero alcuna possibilità di evacuazione e nemmeno il diritto umano di attraversare un confine per cercare rifugio. L’ex compagna di Brad Pitt prega per il “ritorno immediato e sicuro di ogni ostaggio. E per le famiglie che sopportano il dolore inimmaginabile causato dalla perdita di una persona cara“. L’attrice, dunque, ci ha tenuto a dire la sua in un momento estremamente complicato, chiedendo di cessare subito il fuoco.

Ma le premesse fanno presagire una preoccupante espansione del conflitto. Ad ogni modo, le parole di Angelina hanno generato un po’ polemiche. Un qualcosa che si verifica sempre quando un artista parla di argomenti che non sono di sua competenza, soprattutto se così delicati. Ora non resta che attendere ulteriori sviluppi e sperare.

Impostazioni privacy