Guadagnare con Whatsapp, Telegram e Signal. Ecco come si fa

WhatsApp, Telegram e Signal sono le tre applicazioni di messaggistica più diffuse al mondo. Miliardi di persone le usano per restare in contatto con le persone che amano.

Infatti queste applicazioni nascono per restare in contatto con parenti amici e colleghi. Pochi sanno tuttavia che queste sono anche straordinarie applicazioni per il business e per fare affari. Imparare ad utilizzare questi popolarissimi sistemi di messaggistica nell’ambito del proprio lavoro significa tenere un canale privilegiato con i propri clienti e fidelizzarli. Non ha importanza e che tu abbia un negozio di alimentari una sartoria o che faccia il dog sitter o la baby-sitter, restare in contatto continuo con i tuoi clienti significa avere una marcia in più. E ciò perchè rispetto alla concorrenza fai sapere loro che tieni a quello che pensano e a soddisfare velocemente le loro esigenze. Tuttavia sono assai diversi e vanno usati in modo differenziato.

Strumenti utili

Gli studi dimostrano come tenere un contatto continuo con la propria clientela faccia crescere notevolmente la possibilità che un cliente acquisti di nuovo. Infatti molto spesso i clienti hanno dubbi e curiosità in merito a prodotti o servizi e poter avere una risposta a questi dubbi e queste curiosità in modo immediato dal proprio smartphone è davvero utile e comodo. Tuttavia non bisogna diventare asfissiante e lo spam è da evitare nel modo più assoluto.

Leggi anche: Netflix gratis, ma hai solo un quarto del catalogo. Vediamo per chi

Da questo punto di vista sicuramente vincente tra i tre è Telegram. Infatti su Telegram puoi creare dei canali nei quali mettere tutto ciò che riguarda il tuo business e i tuoi clienti potranno scegliere quando visitare questi canali e quando no, dunque telegram ha la possibilità di farti essere un po’ meno invadente nel postare i tuoi contenuti e le tue offerte speciali.

Leggi anche: Obbligo fattura elettronica ad 1,5 milioni di partite IVA forfettarie

Inoltre queste tre piattaforme consentono di essere utilizzate sia da Smartphone quindi in modo molto veloce e pratico ma anche da web. Utilizzando il web è molto più facile automatizzare l’invio di post e contenuti.