DHL offre 900 posti di lavoro subito. 200 nella sola Lombardia

DHL cerca 900 nuovi dipendenti perchè il settore è in espansione.

Sarà l’arrivo della quarta ondata che sicuramente spingerà tutto il settore delle consegne a domicilio sarà una politica aziendale già stabilità prima, ma intanto DHL Express Italy ha varato un nuovo ciclo di assunzioni. Vediamo cosa cerca DHL. Si tratta di 900 posti di lavoro dei quali ben 200 nella sola Lombardia. Ma vediamo quali figura cerca il colosso del delivery. DHL ha comunicato di cercare 700 corrieri e 200 impiegati per il servizio alla clientela. Sicuramente quello delle consegne a domicilio è un settore in crescita e DHL in realtà prevedeva queste nuove assunzioni in vista del Natale. Tuttavia con la quarta ondata sicuramente il bisogno di personale in questo settore tenderà a crescere.

900 da DHL, ma c’è anche la P.A.

Infatti con la variante omicron che sta mettendo in crisi la ripresa in Europa e che potrebbe costringere a nuovi lockdown, sicuramente tutto questo comparto potrebbe essere ancora più necessario. Anzi, diciamo che la pandemia ha davvero ridisegnato il commercio a tutto vantaggio del commercio elettronico e di tutte le forme di acquisti a distanza e di delivery. Ma non è soltanto il privato a richiedere posti di lavoro. Per poter portare avanti i vari progetti legati al Piano Nazionale di ripresa e resilienza il governo cerca ben un milione di nuovi posti di lavoro spalmati in 5 anni. Il reclutamento è già partito ma in una maniera atipica. Il tutto avviene tramite un portale presentato dall’esecutivo. Ve ne parliamo nell’articolo linkato più giù.

Leggi anche: Un milione di posti di lavoro nella P.A. per il PNRR. Ci si può già candidare

Ma il tema del lavoro è un tema caldissimo. L’inflazione sta rallentando la produzione e con l’arrivo della quarta ondata c’è il rischio di un vero e proprio tracollo della produzione.

Leggi anche:Omicron in Italia (Campania, Lombardia, Lazio). In borsa si temono crolli

Insomma, mai come oggi il lavoro è stato drammaticamente precario ed incerto.