In Italia sta per arrivare Ozon, come funziona il nuovo Amazon Russo

La piattaforma di acquisti online russa si prepara a conquistare il mercato italiano il prossimo anno e a incentivare la vendita dei prodotti made in Italy. 

Si chiama Ozon, arriverà nel nostro paese nel 2022, e in molti lo hanno già soprannominato il nuovo Amazon Russo. La piattaforma per gli acquisti intende infatti allargare il suo mercato e dunque approdare adesso anche in alcuni paesi occidentali. Il momento d’altronde è propizio, come ha avuto modo di spiegare alcuni giorni fa l’amministratore delegato della società Alexander Shulgin. Su Ozon infatti nel 2021, vi sono stati circa 21 milioni di utenti che hanno completato almeno un acquisto a fronte di una community di utenti attivi di circa 85 milioni. Lo stesso Ad ha poi dichiarato che l’arrivo sul mercato italiano è attualmente previsto per il 2022, e l’idea è quella di promuovere in primo luogo la vendita dei prodotti Made in Italy. In Russia, al momento Ozon è il secondo rivenditore online, e l’azienda che sta crescendo di più negli ultimi anni. 

Ozon sta crescendo ad una velocità impressionante, 120 per cento in più di fatturato atteso il prossimo anno

E infatti, lo stesso Shulgin ha più volte spiegato come i vertici dell’azienda hanno preso atto di essere in un momento di crescita molto positivo. La stima attesa per il prossimo anno infatti, è di poter incrementare il fatturato del 120 per cento. D’altronde, bisogna pensare che soltanto il mercato russo degli acquisti online, vale al momento una cifra vicina ai 500 miliardi di dollari. In una nazione oltretutto in cui gli acquisti effettuati dai cittadini mediante e-commerce, crescono ad una media di circa il 10 per cento l’anno. 

Leggi anche: Stangate su tutto e gli esperti delle materie prime fanno previsioni fosche

Leggi anche: Fed: forse rialzo tassi nel primo trimestre. Borse col fiato sospeso

Evidente che l’arrivo di Ozon sul mercato italiano, interessa tutte le aziende produttrici di Made in Italy, che avranno adesso una nuova e inedita piattaforma per vendere i loro prodotti anche al pubblico russo.