Borse: i troppi voli cancellati annunciano tempesta perfetta

In queste ultime settimane non si contano i voli cancellati in tutto il mondo. Ma l’impatto sulla borsa è peggiore di quanto sembri.

La variante Omicron sembra aver chiuso buona parte dello spazio aereo del pianeta. Equipaggi infetti turisti inviperiti, ma il danno potrebbe essere molto più grande di quanto appare. Sicuramente i tanti voli cancellati sono un danno per l’importante economia del turismo. Sono altrettanto certamente un danno per tutto il comparto delle compagnie aeree. Ma significano anche altro. Significano anche che la crisi della supply chain non va verso una soluzione, ma molto probabilmente va verso un peggioramento. Questo perché gli aerei non servono soltanto a muovere turisti, ma sono un po’ uno specchio della capacità di movimento di uomini e merci nel mondo.

Una fragilità che può far crollare tutto

La situazione della catena di approvvigionamento mondiale è assai delicata e sta mettendo in serio rischio l’economia. I voli cancellati ci dicono che le previsioni per il 2022 non sono buone riguardo gli approvvigionamenti. Ma ci dicono anche altro. Ci parlano di una fragilità strutturale che non è stata in alcun modo risolta dai vaccini. Certamente i vaccini giocano il loro ruolo nel contenere la pandemia, ma non sono sufficienti ad impedire repentini blocchi che danneggiano l’economia a livello profondo. Dunque la cancellazione repentina dei tantissimi voli nel mondo ci dice che l’economia è molto più fragile di quello che immaginavamo sia dal punto di vista della supply-chain che dal punto di vista della resistenza ai focolai di covid. Ma c’è anche un altro dato che non va sottovalutato. La Federal Reserve come sottolineiamo negli articoli linkati in basso ha pompato grandissime quantità di danaro nel periodo natalizio per tenere sù una borsa che altrimenti avrebbe dimostrato una grandissima debolezza.

Leggi anche: Allarme inflazione: le banche centrali la stanno addirittura gonfiando

E questa è forse la nota più grave. Perché ci dice che senza stampelle colossali i mercati non reggono.

Leggi anche: Scandalo in borsa, il rally natalizio è fasullo: Fed pompa denaro per simularlo

Insomma guai a pensare che i voli cancellati siano problema per i turisti. In realtà ci raccontano di una borsa che rischia seriamente di andare giù.