Ecobonus per moto e scooter: €4.000 dal 13 gennaio. Due fasce di risparmio

Tornano gli Ecobonus tanto attesi dagli italiani, ma in particolare tornano quelli per motocicli e ciclomotori.

Proprio oggi 13 gennaio torna in attività la piattaforma focalizzata proprio alla prenotazione di scooter e motocicli. Questi Ecobonus erano già stati previsti dalla legge di bilancio 2021. In particolare il budget previsto è di 150 milioni di euro spalmati su più anni. Ma come fare a richiedere l’ecobonus per moto e scooter? Si potrà fare attraverso la piattaforma del mise che riapre proprio oggi. Vediamo concretamente a chi è rivolto questo bonus e quanto si risparmia. Innanzitutto abbiamo due fasce possibili di risparmio. Il bonus stesso varrà il 30% per tutti quegli acquisti fatti senza rottamazione di un vecchio veicolo. Se invece oltre ad acquistare il veicolo nuovo si rottama quello vecchio, il bonus sale al 40%. Questo bonus è molto importante per il governo e tu hai dimostrato anche dalla proroga lunga sino al 2026. Anche se c’è il meccanismo delle percentuali visto prima in realtà vi sono anche dei tetti massimi.

Ecco come funziona

Abbiamo €3000 di tetto massimo per l’acquisto senza rottamazione ed un tetto massimo di €4000 per l’acquisto con rottamazione. Il bonus viene elargito ai rivenditori. In sostanza sarà il rivenditore ad interagire con la piattaforma del mise che gli autorizzerà lo sconto da praticare poi al cliente. Dunque per l’acquirente di moto e scooter non c’è nessun obbligo di andare sulla nuova piattaforma del mise. Basterà andare dal rivenditore e chiedere l’acquisto dello scooter con il bonus. Sarà il rivenditore ad occuparsi di tutto il lato relativo alla piattaforma mise. Ovviamente lo sconto Dipenderà dalla rottamazione o meno del vecchio. Ma vediamo quali sono i veicoli concretamente interessati dal bonus. Si tratta delle seguenti categorie.

Leggi anche: Bollo auto 2022: calendario pagamenti e le 3 categorie esentate

Le categorie coinvolte sono: L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e, L7e

Leggi anche: Superbonus 110% 2022: detrazione 4 anni e condomini misti. Molti esclusi

Dunque si può già partire con le prenotazioni.