Incubo benzina: petrolio a 86 dollari. Automobile lusso insostenibile

E’ allarme rosso per la benzina e tanti italiani ormai considerano l’automobile un lusso insostenibile.

Il Brent è arrivato alla cifra record di 86 dollari al barile. Anzi questa cifra stratosferica è stata addirittura superata. Questo significa una cosa sola e cioè che le stangate sul costo della benzina sono solo all’inizio. Per gli italiani si tratta di un autentico dramma perché, come sottolineano le associazioni dei consumatori, il caro benzina va a sommarsi a troppi aumenti tutti insieme. La stangata sulle bollette di gennaio è stata dapprima presentata come un fatto eccezionale e transitorio, ma in realtà adesso ci accorgiamo sempre con maggiore chiarezza di quanto l’inflazione nella quale siamo entrati sia un fenomeno drammatico e profondo. Il grano è aumentato del 90% e dunque abbiamo la stangata su pane e pasta sottolineata dall’amministratore delegato di pasta Divella sul Sole24ore. Ma è adesso la benzina a preoccupare maggiormente. Infatti i prezzi stratosferici da vero e proprio record toccati dalle quotazioni del petrolio si rifletteranno chiaramente alla pompa di benzina e tanti italiani davvero non sanno più come far quadrare il bilancio.

Una grave stangata al benzinaio

Sono davvero troppe le famiglie ormai in stato di grave fragilità economica. Ma vediamo cosa significa questo record del petrolio per gli italiani. Le compagnie che erogano la benzina ad automobili, Tir e veicoli diversi, acquistano la materia prima sulle borse internazionali del petrolio. Questo prezzo stratosferico raggiunto dal Brent si rifletterà nel giro di poco alla pompa di benzina con ulteriori gravi rincari. Ma non basta. questo aumento si rifletterà in un’ennesima stangata anche per quanto riguarda l’energia. Gli esperti dei mercati delle materie prime sottolineano come la situazione sia di una gravità eccezionale e come venga pesantemente sottovalutata.

Leggi anche: Torna l’Ecobonus per sostenere l’auto in crisi nera. I nuovi incentivi

Il problema non è solo per le famiglie ma anche per i trasporti.

Leggi anche: Bollo auto: puoi risparmiare il 10% o il 100%, ma occhio multe e scadenze

Purtroppo i rincari sulla benzina hanno ripercussioni sistemiche.