Postepay: nuova tassa sul prelievo. Brutte notizie per questa carta

Postepay è una carta usatissima dagli italiani e si può ben dire che rappresenta uno dei più grandi successi di Poste Italiane.

Sono ormai tantissimi anni che gli italiani la usano in modo massiccio e i servizi sempre nuovi la rendono molto appetibile per tanti. La facilità di utilizzo ma anche bassissimi costi l’hanno resa veramente uno standard. In realtà più che parlare di singola PostePay si dovrebbe parlare di una famiglia di carte visto che ce ne sono di vari tipi. Ad esempio la Postepay Evolution si avvicina molto ad un vero e proprio conto corrente perché ha un IBAN e consente di fare persino bonifici e domiciliazioni dello stipendio. Ma il 2022 riserva anche brutte sorprese ai titolari della Postepay e in particolare della Postepay standard. Dunque proprio i titolari della carta più diffusa, saranno colpiti da questi costi extra. Vediamo di che si tratta. È stato il 13 dicembre del 2021 che è stata introdotta una novità sicuramente poco gradita ai clienti PostePay. Infatti è dal dicembre scorso che il canone annuo da €10 passa a €12. Quindi l’inflazione decisamente si fa sentire anche sul canone annuo della Postepay.

Nuovi costi extra

Ma c’è ancora un’altra brutta notizia per i titolari della popolare carta. Anche i canoni di prelievo e pagamento al Postamat saranno gravati dal costo di €1. Una nota stonata in una carta così economica e conveniente. Per fortuna però i pagamenti sui circuiti abilitati restano gratuiti. Quindi restano gratuiti i pagamenti da Pos postali abilitati ma anche da Pos circuito Visa punto in generale i pagamenti da Pos non dovrebbero essere gravati da commissioni di qualche genere. Ma attenzione ai messaggi truffaldini.

Leggi anche: Incentivi auto 2022: si lavora al nuovissimo Ecobonus. Piano green

In questo periodo gli italiani vengono tempestati di messaggi che li informano che la propria Postepay è stata bloccata.

Leggi anche: Postepay: allarme carta bloccata. Il motivo è grave e diffuso

Attenzione a non cadere in questi tranelli assai pericolosi.