Incentivi auto 2022: si lavora al nuovissimo Ecobonus. Piano green

La situazione del comparto Automotive è davvero drammatica.

L’impennata dei costi dell’energia e della componentistica ha reso difficile e costoso produrre automobili. Ma è la penuria dei chip il vero tallone d’Achille di questa industria. Le immatricolazioni sono crollate come forse non era mai accaduto prima e dall’industria dell’auto da mesi si alzano lamenti nei confronti del governo che da tempo ignora questa situazione drammatica. In realtà le cose non stanno proprio così. Fonti autorevoli del governo hanno fatto sapere che l’ecobonus sarebbe potuto ripartire già a fine 2021. Tutto sembrava pronto per un ritorno di questo incentivo e forse anche di altri altri. L’imprevista e violenta stangata sulle bollette ha costretto però il governo a spostare in tutta fretta il budget su quell’altra emergenza. Ma l’ecobonus non è tramontato. In effetti ci sono buone probabilità che in questo 2022 ritorni. L’industria delle auto lo chiede a gran voce anche perché non si capisce perché il mondo dell’edilizia abbia potuto beneficiare letteralmente di un fiume di denaro mentre invece quello dell’auto sia stato snobbato nonostante la crisi.

Quando e come

Ma in quali tempi può tornare l’ecobonus? Molti analisti ritengono che il governo finirà per introdurlo. I numeri del mercato dell’auto sono oggettivamente impressionanti e appare difficile che il governo continuerà ad ignorarli. Sicuramente Però allo stato attuale non esiste un calendario chiaro su ritorno dell’ecobonus o di altri incentivi simili. Le conseguenze di questa distorsione sul mercato dell’auto si stanno facendo sentire sull’usato. Ormai gli esperti del mondo dell’auto sostengono che le usate si stiano avvicinando ai prezzi delle nuove. In particolare ci sono alcune auto usate che hanno visto un aumento delle quotazioni di €3000 in soli 12 mesi. Aumenti letteralmente mai visti.

Leggi anche: Auto usate: è boom dei prezzi. Alcune valgono cifre sbalorditive

Ma eventuali bonus sarebbero solo per le elettriche?

Leggi anche: Busta paga e bonus Renzi: ecco chi dovrà restituirlo e chi festeggia

Al momento è difficilissimo fare previsioni, ma sicuramente i primi interventi andrebbero in quella direzione