Decoder TV gratis dalle Poste: come averlo e ora c’è la data di consegna

Una bella sorpresa in arrivo per tanti Italiani. Un decoder tv di ultimissima generazione per poter captare tutti i canali in HD.

Dunque un dispositivo moderno in grado di aggiornare il nostro televisore alla vastissima offerta del nuovo digitale terrestre. La cosa più bella è che è completamente gratuito e arriva direttamente a casa consegnato da Poste Italiane. Decisamente una bella sorpresa per tanti, ma vediamo bene come funziona e come non perderlo. Infatti il nuovo digitale terrestre sta progressivamente trasformando la televisione italiana perché bisogna aggiornarsi allo standard mpeg-4 che garantisce un’altissima definizione. Ma non tutti gli italiani hanno televisori adatti a questo ed ecco perché il governo ha messo in campo il bonus. Con il bonus tv ci saranno tanti vantaggi per aggiornare il proprio apparecchio televisivo. Un bonus comodo e senza ISEE che permette di avere 100 euro sul nuovo televisore rottamando quello vecchio. Per rottamare il vecchio basterà consegnarlo al negoziante presso cui si sta comprando il nuovo e farà tutto lui.

Gratis e a casa

Ma la cosa più bella è che ci sarà un decoder digitale terrestre gratis per alcuni. Vediamo per chi e soprattutto vediamo quando arriva. Si, perchè sono appena state comunicate le date ufficiali. Per ricevere il decoder completamente gratis bisognerà essere over 70 e con un reddito entro i €20000 all’anno. Ma ora c’è anche la data vera e propria dell’inizio delle spedizioni. Infatti è dal 20 febbraio che le spedizioni partiranno e saranno completate l’8 marzo. Dunque tra la fine di febbraio e l’otto marzo tutti gli over 70 che ne hanno diritto riceveranno il decoder gratis. Ma attenzione: questo non è in alcun modo incompatibile con il bonus TV che consente di avere €100 per la rottamazione di un vecchio televisore l’acquisto di uno nuovo.

Leggi anche: Crediti di imposta, bonus e nuove Partite IVA: GdF a caccia di evasori

Dunque due bonus diversi e perfettamente compatibili tra loro.

Leggi anche: Rifai mobili ed elettrodomestici: per il Bonus mobili basta un condizionatore

Ma per chi ne ha i requisiti il decoder arriva a casa senza spendere un centesimo.