La tua assicurazione può essere invalida: IVASS scopre 219 siti irregolari

Tutti gli italiani quando devono rinnovare l’assicurazione dell’auto cercano di risparmiare.

Con le stangate di questo periodo cercare un po’ di risparmio sul fronte dell’assicurazione automobilistica è assolutamente normale. L’auto per gli italiani è un vero salasso. La benzina aumenta letteralmente di giorno in giorno, il bollo e la manutenzione sono purtroppo un peso e l’assicurazione sembra l’unica voce sulla quale forse si può riuscire a risparmiare. Eppure questi tentativi di risparmio spesso hanno risultati assai nefasti. È proprio IVASS a segnalare una notizia veramente inquietante. L’istituto che si occupa delle assicurazioni e che vigila su queste delicate attività ha scoperto addirittura 219 siti definiti irregolari. Un numero davvero impressionante. Ma c’è da chiedersi quanti italiani saranno finiti vittime di questi siti truffaldini? Vediamo che succede.

Verifica subito ed evita pericoli

L’istituto per la vigilanza sulle assicurazioni ha comunicato che 219 siti sono stati giudicati irregolari. Di questi il 71% è stato messo off-line ma il resto a quanto pare funziona ancora. Il rischio per tanti Italiani è quello di aver sottoscritto un’assicurazione da questi siti sperando in un bel risparmio, ma di ritrovarsi invece a camminare con un’auto sprovvista di regolare assicurazione. Il rischio che si corre è enorme perché muoversi senza la regolare assicurazione espone a sanzioni pesanti e soprattutto ad un notevole rischio qualora si sia coinvolti in un incidente. Vediamo come evitare di cadere in questi tranelli. A tutti capita di vedere on-line delle pubblicità particolarmente allettanti sulle assicurazioni. Ma c’è da fidarsi? Innanzitutto è meglio affidarsi ai portali più noti ed ai marchi più conosciuti.

Leggi anche: Ecobonus auto 2022: la proroga che vale 450 milioni. Tempi e modi

Ma se si hanno dei dubbi esiste un modo per verificare. Facendo questo controllo si fugherà ogni pericolo.

Leggi anche: Bollo auto 2022: guida a scadenze, termini, proroghe comode e multe

Sul sito dell’IVASS c’è un elenco completo delle assicurazioni effettivamente esistenti con relativi siti.