Libretti e BancoPosta: mettiti comodo, non andrai mai più allo sportello

I prodotti BancoPosta sono sempre molto popolari nel nostro Paese ma in questo periodo stanno arrivando veramente tante novità per gli utenti.

In particolare ne sta arrivando una che ti consentirà letteralmente di dire addio allo sportello perché potrai davvero fare tutto senza recarti fisicamente alle Poste. Innanzitutto sta facendo molto piacere agli utenti di BancoPosta il particolare Cashback riservato a loro. Un cashback che ha molto successo e che ha in un certo senso sostituito quello di Stato. Poi sta facendo anche molto discutere il mini prestito facile erogato ai clienti di PostePay e conto BancoPosta. Questo è sicuramente un nuovo servizio che i clienti sanno molto apprezzando e che incuriosisce molto. Insomma BancoPosta e Postepay mirano a gratificare i clienti con servizi sempre nuovi e modalità innovative di interazione ma anche con il risparmio, ovviamente. Ed un risparmio importante è anche il risparmio di tempo. Infatti arriva un’innovazione che ti eviterà di andare allo sportello.

Una novità importante

Di questi tempi tutto si allunga e diventa più complesso con il covid e le misure di contenimento. Evitarsi una fila allo sportello è una cosa da non sottovalutare. Infatti Poste Italiane sta lanciando dei nuovi bancomat chiamati Postamat Cash in. I Postamat Cash in consentiranno non soltanto di fare i normali prelievi ma addirittura di fare anche i versamenti. Si tratta di Postamat molto evoluti che ti consentiranno di fare i versamenti con una procedura molto facile. Innanzitutto bisogna identificarsi nei modi consueti, poi bisogna versare tutte le banconote. Le banconote accettate sono quelle dei tagli che vanno dai 5 ai €100. A questo punto sul display apparirà un riepilogo di tutte le banconote versate. Se riepilogo è corretto si può dare l’ok e l’operazione è terminata.

Leggi anche: Caro energia, belle novità che salvano: bonus, rate e divieto di distacco così

Insomma una modalità nuova di versamento che si diffonderà sempre di più.

Leggi anche: Crediti di imposta, bonus e nuove Partite IVA: GdF a caccia di evasori

Una novità gradita ed utile.