Bancomat, attenzione: sul prelievo la commissione triplica a tua insaputa

Il Bancomat cambia a causa di una nuova regolamentazione che può rappresentare una vera stangata per chi preleva. 

Il Bancomat è uno strumento usatissimo dagli italiani ed ultimamente varie note stonate sono arrivate a caratterizzarlo. Ma con la richiesta di Bancomat SPA all’Autorità garante per la concorrenza cambia davvero tutto per le commissioni applicate ai prelievi.

Innanzitutto oggi gli italiani devono stare attenti a quanto prelevano a causa dei nuovi limiti sul contante. Infatti con i nuovi limiti sul contante fissati a €1000 prelevare più di €1000 dal bancomat potrebbe fare scattare i controlli del fisco. Infatti al bancomat possiamo prelevare fino a €1500 ma prelevare più di €1000 in contanti potrebbe fare insospettire da banca che potrebbe addirittura far partire delle segnalazioni. Ma come se non bastasse Bancomat spa sta elaborando una nuova tariffazione per i prelievi allo sportello Bancomat. In realtà a chiederla con forza sono state proprio le banche proprietarie dello sportello bancomat.

Commissioni triple

A tutti noi capita ogni tanto di prelevare da un bancomat di una banca diversa dalla nostra. E’ un gesto assolutamente naturale, ma quello che non sappiamo è che le commissioni che eventualmente paghiamo sono stabilite dalla nostra banca. Quello che il circuito bancomat Spa sta chiedendo all’autorità garante della concorrenza è che con la nuova normativa sia la banca titolare del bancomat che sostiene i costi della macchina stessa a decidere la commissione. Questo è più giusto perché appunto, la commissione viene decisa da chi effettivamente sostiene i costi del dello sportello automatico. Tutto nasce dalla circostanza che le banche online risparmiano sui notevoli costi di gestione del bancomat appoggiandosi al fatto che i loro clienti prelevano dai bancomat delle altre.

Leggi anche: Fisco implacabile: controlli incrociati su conti e carte, schedati in liste

Leggi anche: Bollo auto, batosta: nuove scadenze e può scattare il ritiro delle targhe

Ma la stangata per i clienti arriva dal fatto che le nuove commissioni non saranno più €0,49 come erano fino ad oggi ma potranno arrivare anche a €1,50. Questo costituisce un doppio problema per gli utenti. Innanzitutto non sappiamo prima di prelevare dal bancomat, che commissioni vengono applicate da quello sportello automatico. In secondo luogo le commissioni così arrivano a triplicare perché dagli attuali €0,49 si passa ad un tetto massimo di €1,50. Di conseguenza chi andrà a prelevare dal bancomat quando entrerà in vigore questa nuova normativa non saprà prima la commissione e potrebbe ritrovarsi con una commissione tripla rispetto a quella che si aspetta.