Twitch cambia dal 1 Marzo le regole per gli utenti: cosa sta succedendo

La piattaforma di gaming, intrattenimento e streaming video Twitch ha deciso di apportare alcune modifiche sostanziali al regolamento di cui molto presto saranno informati anche gli utenti. Vediamo nel dettaglio quali saranno le nuove modifiche introdotte. 

Gli utenti di Twitch sono avvertiti: Amazon sta per cambiare le regole della piattaforma e saranno introdotte delle modifiche importanti riguardo gli username utilizzati dagli utenti attraverso la piattaforma di intrattenimento e streaming video. La notizia è arrivata con un articolo pubblicato sul blog ufficiale dell’azienda di Jeff Bezos, in cui viene scritto a partire dalla data del 1 Marzo 2022, sarà introdotto uno strumento digitale automatizzato che permetterà di controllare il nome delle persone che si iscrivono, mettendo come nuova regola quella di non avere alcun tipo di riferimento con il sesso e con le droghe. Twitch dunque si dota di nuovi strumenti di controllo del linguaggio all’interno della sua piattaforma. 

Twitch, cambio di regole per gli utenti sugli username: la spiegazione fornita nel blog ufficiale dell’azienda

Tra pochissimi giorni dunque, gli utenti di Twitch che hanno un username apertamente ispirato al sesso o la droga, riceveranno una comunicazione da parte dell’azienda che lo inviterà a cambiare username. Perché si è arrivati a una scelta così drastica da parte della piattaforma di gaming? Nel blog ufficiale si legge di come i creatori vogliano “rendere Twitch un luogo dove tutti si sentano a casa. Sappiamo che frenare i comportamenti volti all’odio e le molestie è fondamentale per rendere la piattaforma un luogo divertente e sicuro dove passare il tempo”. 

Leggi anche: Bonus casa: non solo cessioni, anche i nuovi massimali li bloccano

Leggi anche: Auto: l’usato va alla grande (+13%), guida agli errori da non fare mai

Nella nota viene poi anche precisato il motivo per cui si deciso di porre una maggiore attenzione etica sull’utilizzo degli username: “Siamo consapevoli del fatto che essendo spesso ben più visibile rispetto ad altre forme di contenuti sui nostri servizi, il nome utente di un account ha un impatto maggiore. Per questo motivo, per ridurre i rischi sui nostri servizi, abbiamo imposto standard ancora più elevati”.