Luce e gas: prezzi folli addio, pochi accorgimenti per risparmiare facilmente

Le bollette della luce del gas stanno decisamente stangando gli italiani. Sono tante le famiglie che ricorrono alla rateizzazione perché letteralmente non ce la fanno a pagare gli aumenti folli.

Le associazioni a tutela dei consumatori parlano di una situazione realmente critica per le famiglie italiane ma anche per le imprese. Sono tante infatti le imprese che a causa dei rincari folli sulle bollette minacciano di rallentare la produzione o di fermarla del tutto.

Ha fatto impressione la notizia di alcuni benzinai che rimandano indietro le autocisterne di benzina perché a causa del caro bollette non hanno neppure i soldi per pagare i carburanti. Insomma la stangata su luce e gas è davvero insostenibile. Ma le associazioni a tutela dei consumatori diramano delle tecniche semplici ed immediate per poter risparmiare su luce e gas. Innanzitutto è fondamentale una buona manutenzione dell’impianto di riscaldamento. Un impianto di riscaldamento non bel revisionato e soprattutto termosifoni non ben puliti sprecano tanto gas è l’impatto sulla bolletta è notevole. Ma anche la preparazione dei cibi in cucina incide tantissimo sulla bolletta. Le ricette che prevedono una lunga cottura sono assolutamente da bandire in questo periodo.

Armi utili per il risparmio

Ma nelle nostre cucine spesso disponiamo di tecnologie molto avanzate che magari usiamo poco. E’ il caso della piastra ad induzione oppure della pentola a pressione.

Queste due tecnologie sono in grado di ottimizzare tanto il consumo di energia e di conseguenza sono assolutamente da preferire. L’asciugatrice è davvero il caso di non usarla in questo periodo infatti non si tratta di un elettrodomestico assolutamente fondamentale, ma il suo costo energetico è forte. Lavatrice e lavastoviglie sono sicuramente elettrodomestici molto energivori e di conseguenza vanno utilizzati bene. Innanzitutto è assolutamente da evitare la brutta abitudine di fare lavaggi non a pieno carico.

Le abitudini che fanno risparmiare

Infatti questo è un notevole spreco inutile di energia. Ma poi sono sempre da preferire i programmi eco presenti sia sul lavatrici che sul lavastoviglie ed in grado realmente di ottimizzare i consumi. Ma è anche importante cambiare le piccole abitudini che possono incidere tanto. Se siamo abituati a lasciare le luci accese nelle stanze dove non siamo, questo certamente inciderà sulle bollette. Altra abitudine sbagliata è quella di usare le lampadine non LED. Ma un consiglio da veri esperti è quello di collegare più elettrodomestici alla stessa ciabatta in modo tale da spegnarli facilmente tutti insieme ed evitare il costoso stand-by.