Luce e gas: bollette di aprile spaventose, poi tanti rischiano il distacco

Le associazioni a tutela dei consumatori protestano vivacemente per la situazione italiana sulle bollette.

Rincari praticamente ogni mese stanno costringendo tante famiglie al di sotto della soglia della povertà e Caritas ed altri osservatori sulle nuove povertà lo confermano. Le bollette di aprile si annunciano spaventose a causa dell’inflazione della guerra in Ucraina e della speculazione.

Infatti tremende speculazioni sui mercati internazionali dell’energia stanno gonfiando i prezzi all’inverosimile e per tante famiglie italiane pagare sarà difficile. Vediamo in concreto cosa succede ad aprile.

Le rate di luce e gas si sommano

Già tante famiglie italiane hanno cominciato a pagare le bollette a rate e di conseguenze le rate cominciano a sommarsi mese dopo mese diventando sempre più pesanti.

La bolletta di aprile si annuncia pesantissima perché l’energia ad esempio ha toccato la cifra record di 0,35 al kilowattora. Il gas è davvero un’ecatombe perché ormai costa €0,87 ogni SMC. Cifre tremende che spaventano gli esperti ma soprattutto le famiglie. Ad aprile chi già pagava con le rate vedrà aggiungersi anche le rate di aprile a quelle dei mesi precedenti e varie associazioni a tutela dei consumatori sostengono che siano addirittura 4 milioni le famiglie italiane a rischio di non riuscire concretamente a pagare le utenze.

Ecco la cifra che pagheremo

Il Governo è intervenuto con il bonus bolletta e poi l’ha anche potenziato. Infatti il bonus bolletta prima era soltanto per le famiglie entro gli €8000 di ISEE na adesso è per le famiglie entro i €12000 di Isee. Con questi bonus sociali su luce e gas ben 5,2 milioni di famiglie sono coperte ma è chiaro che in una situazione così drammatica non basta. Secondo Nomisma energia ad aprile l’energia elettrica la pagheremo il 25% in più ed il gas lo pagheremo il 2% in più. Una stangata veramente troppo forte per le famiglie italiane che secondo molti costringerà il governo a nuovi interventi.

Taglio dal Governo

Ciò che molti esperti chiedono è un taglio delle tasse a monte esattamente come è stato fatto per la benzina con il taglio sulle accise. Infatti abbassare la tassazione su luce e gas a monte permetterebbe a tutte le famiglie italiane di respirare almeno parzialmente. E forse effettivamente l’esecutivo potrebbe andare in questa direzione. Alcune voci infatti parlano di un bonus bolletta ulteriormente esteso ad un numero maggiore di famiglie, ma appare più probabile e più sensato un taglio delle tasse. Nelle prossime settimane dovrebbe essere annunciato il nuovo provvedimento.