Reddito di base: il 49% in Italia l’ha già chiesto, finalmente serenità economica

Il Reddito di base universale è una misura europea che può garantire serenità economica a tutti e già il 49% in Italia lo ha richiesto.

Il reddito di base universale è una misura effettivamente rivoluzionaria ed è qualcosa di molto diverso dal reddito di cittadinanza.

Infatti il reddito di base universale è una misura europea che può erogare una somma mensile per sempre ad ogni donna uomo e bambino dell’Unione Europea. Per noi italiani sarebbe davvero una svolta visto che ben 11 milioni di Italiani vivono in povertà o stanno per arrivarci.

Reddito di base universale europeo: tanti lo hanno già chiesto

Questo reddito minimo garantito potrebbe davvero fare uscire milioni di Italiani dall’ansia di una vita perennemente in bilico. Ma vediamo come funziona. L’Unione Europea sta lavorando per far partire il reddito di base universale come diritto fondamentale di tutti i cittadini europei.

Questo sostanzialmente per due motivi. Il primo è che il lavoro va continuamente diminuendo a causa di automazione e robotizzazione e senza un reddito garantito a tutti, ben presto molti si ritroverebbero senza soldi. Il secondo motivo è che garantire salute ed istruzione se non si garantisce un minimo per andare avanti non ha alcun senso. Per istituire il reddito di base universale sui siti dell’Unione Europea c’è un referendum per chiedere ai cittadini se lo vogliono oppure no.

Reddito di Base: l’Italia va in recessione e diventa urgente

Tanti Italiani stanno firmando questo referendum e proprio in questi giorni si è raggiunto il 49% del quorum necessario all’Italia per ottenerlo. Attenzione però perché se non si raggiungono il milione di firme in tutta Europa entro il 25 giugno e se l’italia non arriva al suo quorum nazionale ecco che questa misura fondamentale a sostegno di tutti i cittadini indistintamente non si tradurrà in realtà. Il reddito di base universale infatti viene erogato a tutti a prescindere dall’ISEE ed a prescindere anche dalla ricerca attiva di un lavoro.

Come richiederlo subito: il referendum scade presto

Sugli appositi siti dell’Unione Europea chiunque può firmare on-line ed evitare che questo aiuto fondamentale contro la recessione Europea vada sprecato. Infatti secondo molti analisti l’Italia sta per andare in recessione e senza un minimo di danaro messo nelle tasche degli italiani, l’economia ed i consumi del nostro Paese finirebbero per contrarsi in modo pericoloso. Ricordiamo che la famosa azienda di biscotti Colussi, ieri ha mandato a casa 300 operai.