Attenzione alla truffa della bolletta: tanti italiani nei guai “sembra colpa tua”

Le bollette sono un autentico problema per le famiglie italiane in questo periodo e veramente tanti sono gli italiani che non riescono a pagarle.

Secondo gli ultimi dati addirittura quattro milioni di famiglie non riescono a pagare le bollette di luce e gas.

ANSA/ALESSANDRO_DI_MARCO

Una situazione veramente insostenibile che tuttavia non sfugge alla cattiveria dei truffatori.

Una truffa pericolosa

Stanno emergendo infatti delle truffe focalizzate proprio sulla bolletta e sul giusto desiderio di risparmiare delle famiglie italiane.

pixabay

Le famiglie italiane sono davvero salassate dai costi sulla bolletta e quindi chiaramente l’occasione di risparmiare un po’ viene colta al volo quando se ne ha la possibilità. Ma bisogna stare attenti ad una truffa particolarmente insidiosa che mette al centro proprio la bolletta dell’energia e del gas, il vero grande nemico degli italiani oggi. Le bollette di luce e gas sono salite in modo impressionante e i bonus del governo molto poco hanno potuto per arginare questo fenomeno terribile. Ma tanti Italiani stanno ricevendo delle telefonate veramente pericolose ed insidiose.

Chi rischia e come difendersi

Chi telefona si qualifica come un operatore del proprio gestore dell’energia o del gas. Racconta in modo contorto fumoso e confusionario citando leggi e regolamenti a sproposito di un aumento che dal prossimo mese sicuramente ci sarà sull’utenza del malcapitato. Ma grazie ad un aiuto del governo si può evitare l’aumento restando in una fascia di mercato più tutelata. Insomma si racconta all’utente l’attuale dramma delle bollette in maniera del tutto contorta e fuorviante in modo tale da convincerlo a sottoscrivere che sostanzialmente un nuovo contratto con un nuovo operatore. Infatti chi effettua queste chiamate non chiama assolutamente dal gestore di luce e gas della vittima ma chiama per conto di altri gestori truffaldini che così si accaparrano un nuovo cliente.

Cosa evitare

Chi sottoscrive questi contratti telefonicamente è convinto di restare col vecchio gestore e di aver fortunosamente approfittato di uno sconto sui prezzi. Si convince di aver evitato l’ennesima stangata ma in realtà ha cambiato operatore. Quando si ricevono queste telefonate da parte di personaggi che millantano di chiamare per conto del proprio gestore non bisogna assolutamente prestarvi fede ed evitare di sottoscrivere qualsiasi cosa. Importante capire che queste frodi sono insidiose e che la parlantina dei truffatori non deve trarci in inganno.