Canone RAI, può balzare da 90€ a 300€: con l’uscita dalla bolletta terribile stangata

Una stangata tremenda che può portare il Canone della Rai da 90€ a ben 300 euro.

Già il Canone RAI è una delle tasse più odiate in assoluto ma con questo paventato rincaro terribile sicuramente gli italiani non sarebbero felici.

ANSA/CLAUDIO PERI

E’ il sito Punto Informatico a ipotizzare un rialzo così terribile. Ma cosa porta le fonti intervistate dal sito a paventare un rialzo di queste proporzioni? E come può l’azienda giustificare una simile stangata quando già gli italiani patiscono una fortissima inflazione ed un carovita insostenibile?

La RAI teme l’evasione del Canone

Secondo gli esperti il problema è quello dell’evasione del canone RAI. Il canone RAI era una delle tasse più evase d’Italia fino al 2016. Nel 2016 il governo Renzi lo ha fatto entrare in bolletta e così tutti sono stati costretti a pagarlo.

Pixabay

Ma visto il fatto che dall’anno prossimo uscirà dalla bolletta, l’evasione secondo la RAI può tornare altissima e di conseguenza c’è bisogno di questa stangata perché il servizio pubblico continui ad avere i soldi necessari. L’associazione utenti e consumatori ADUC ha protestato vivacemente nei confronti di questa ipotesi sostenendo che la RAI si dimostra poco attenta a quelli che in definitiva sono i suoi clienti vale a dire i cittadini italiani.

Una stangata per gli italiani

Un grande mistero e anche legato alle modalità di pagamento del canone. Probabilmente il canone RAI si pagherà con il 730. Anche su questo l’ADUC ha molto da dire. E soprattutto ricorda che già nel 1995 con un referendum gli elettori chiedevano una Rai privatizzata e che quindi non gravasse più sulle loro spalle, ma da decenni questa volontà non è stata mai presa in considerazione.

Gli italiani vogliono una RAI privata

Insomma esperti e associazioni a tutela dei consumatori paventano un fortissimo rincaro ma la Rai per ora non conferma e neppure smentisce. La RAI incassa dal canone oltre 1,7 miliardi di euro. Ma il forte timore dell’azienda è proprio quello che uscendo il canone dalla bolletta gli introiti diminuiranno parecchio. Staremo a vedere se l’ipotesi dei €300 sarà confermata oppure no. Anche Il Giornale riprende questa ricostruzione e si interroga sulla concreta possibilità che si vada a finire ad un rialzo così forte. Sicuramente sarebbe una mossa davvero durissima nei confronti delle famiglie che già si trovano a lottare con un carovita insostenibile.