Buffett risponde a tutti i dubbi sulla difficile gestione dei soldi oggi: riflessioni illuminanti

Ogni anno Warren Buffett tiene un meeting relativo alla sua grande società di investimenti.

Ogni anno si riconferma l’occasione per fare il punto della situazione e per ascoltare le lungimiranti prospettive di quello che è giustamente considerato il più grande guru degli investimenti.

EPA/LARRY W. SMITH/ANSA

Come ogni anno Warren Buffett dice la sua e quest’anno sono veramente tanti i temi caldissimi da trattare. Il teatro di questo incontro è quello di sempre: Omaha (Nebraska) una cittadina che diventa il centro del mondo finanziario e dell’attenzione dei media una volta all’anno quando c’è il meeting di Berkshire Hathaway.

Bitcoin e dubbi

Vediamo subito le varie scottanti questioni trattate. Prima di tutto il primo tema caldo è quello dei Bitcoin e delle criptovalute.

Pixabay

Warren Buffett è stato durissimo nei confronti delle valute virtuali dicendo che se gli venissero offerti tutti i Bitcoin del mondo non li pagherebbe nemmeno venticinque centesimi. Con questa battuta Buffett è stato decisamente chiaro: per lui le criptovalute non hanno senso, non ci vuole investire e non consiglierebbe mai a nessuno di investire. Ma la domanda a questo punto è evidente: con l’inflazione così alta su che cosa conviene investire? Per Buffett non si sono risposte chiare.

Un mercato reso incerto dallo scenario internazionale

Il mercato attualmente non offre spunti realmente importanti per prendere delle decisioni che possano considerarsi sensate. In sostanza oggi nessuno sa dove andrà il mercato e nemmeno Warren Buffett può offrire certezze riguardo alla direzione che perderà che prenderanno le borse mondiali. Le incognite sono veramente troppe. Eppure Warren Buffett comunque sta investendo. Nel primo trimestre dell’anno la società di basket ha fatto acquisti per oltre 51 miliardi di dollari ma ha anche venduto delle azioni. Ma le azioni vendute sono state soltanto per 10 miliardi. Dunque anche se il mercato è fumoso e dubbio Warren Buffett rimane comunque in borsa con più convinzione che mai.

Le scelte del guru che continua a comprare

Il guru ha investito in particolare su Chevron e Occidental. Ma anche una società tecnologica come HP è finita nel suo mirino. Tuttavia quest’anno Buffett nel suo rapportarsi con gli investitori è sembrato particolarmente cauto e prudente. D’altra parte il forte rialzo dei tassi promesso dalla Federal Reserve, la guerra ed il rischio di una recessione globale effettivamente sono incognite troppo forti per ostentare qualsiasi tipo di certezza