Dimezza la bolletta spegnendo i 3 elettrodomestici non indispensabili e superenergivori

Le bollette dell’energia e del gas sono una vera stangata per le famiglie italiane e con le turbolenze sui mercati internazionali si annunciano nuovi rincari.

Le famiglie sono sempre più in difficoltà e non sorprende che ormai gli italiani stiano chiedendo in massa il reddito di base universale sul sito dell’Unione Europea. Si tratta della speranza di avere almeno un minimo per far fronte ai bisogni fondamentali.

ALESSANDRO_DI_MARCO/ANSA

Eppure risparmiare sulla bolletta dell’energia è possibile. Infatti ci sono tre elettrodomestici non indispensabili ma che consumano tantissimo che stanno gonfiando inutilmente la bolletta degli italiani.

Ecco come tagliare davvero la bolletta

Prima di vedere quali sono però bisogna ricordare che si sono tanti accorgimenti preziosi che permettono di risparmiare tanti soldi in bolletta. Il primo è quello di isolare dal punto di vista termico la propria abitazione.

Pixabay

Un’abitazione ben isolata permette di risparmiare sul riscaldamento in inverno e anche sulla climatizzazione in estate. In secondo luogo è davvero importante utilizzare le lampadine led. Infatti soltanto le lampadine led consentono un autentico risparmio energetico e di conseguenza sono quelle assolutamente da preferire. Un altro grande nemico del risparmio energetico è lo stand-by. Gli elettrodomestici lasciati in stand-by sono un consumo completamente inutile per le case degli italiani. Ma Vediamo i tre elettrodomestici non indispensabili da spegnere subito perché consumano tanto.

I tre elettrodomestici da spegnere subito

Il primo è la friggitrice. Si tratta sicuramente di un elettrodomestico non indispensabile ma molto usato dagli italiani. Gli italiani amano molto le fritture che effettivamente sono gustose e saporite eppure questo elettrodomestico può arrivare ad avere un consumo veramente pesante. Quindi è importante mettere da parte questo elettrodomestico finché le bollette saranno così alte. Un altro elettrodomestico che consuma tanto ma che non è effettivamente indispensabile è l’asciugatrice. Sicuramente l’asciugatrice è un elettrodomestico estremamente comodo ma in questo periodo è decisamente meglio stendere il bucato a mano.

Ecco come si può tagliare la bolletta

L’ultimo elettrodomestico della lista in realtà sono ben due ma non sono inutili anzi sono indispensabili. Il problema è che molti italiani usano in maniera sbagliata rendendoli un vero e proprio spreco. Stiamo parlando della lavatrice e della lavastoviglie. Molti italiani infatti utilizzano questi due elettrodomestici non a pieno carico e non in modalità Eco. Se si utilizzano questi elettrodomestici a pieno carico e in modalità eco le spese saranno decisamente contenute. Ma se non si fa così si rischia di fare tanti lavaggi inutili e tra l’altro di rendere questi lavaggi molto più energivori in modo del tutto superfluo.