Prima di pagare la prossima bolletta, controlla che non sia la nuova truffa su luce e gas

Per gli italiani diventa sempre più difficile pagare le bollette perché i rincari sono sempre più alti.

Tante famiglie non ce la fanno più a pagare le costosissime bollette e si parla ormai di povertà energetica.

ALESSANDRO_DI_MARCO/ANSA

Mentre gli italiani chiedono il reddito di base europeo per avere un minimo per andare avanti la situazione dei rincari diventa sempre più pesante tanto per le famiglie che per le aziende.

La nuova truffa su luce e gas

Ma oltre a queste terribili stangate ora c’è una nuova truffa assai pericolosa che sta mettendo nei guai tanti Italiani.

Pixabay

Gli italiani chiaramente in questo periodo vogliono cercare di risparmiare su luce e gas e cercano di tenere tutti quei comportamenti che possano evitare di far lievitare la bolletta. Questo è assolutamente naturale ma è proprio questo bisogno di risparmiare degli italiani al centro di questa nuova insidiosa truffa. Vediamo come funziona. Tutto parte con una telefonata apparentemente banale che il cliente di luce gas ricevere da un operatore. Questo operatore sostiene di essere un funzionario del suo gestore luce e gas. Quindi questa telefonata teoricamente è una chiamata da parte del gestore luce e gas che informa l’utente dei rincari.

Ecco come evitare la truffa

Dunque sembra una telefonata assolutamente burocratica e di routine. Ma ad un certo punto, mischiando abilmente notizie vere e notizie inventate l’operatore telefonico informa che il governo ha messo a disposizione dei cittadini la possibilità di aderire ad un presunto “mercato tutelato” che permetterebbe alla bolletta di scendere molto. Ovviamente il cliente è portato ad accettare questo cambio. Ma attenzione: in realtà questo cambio verso il mercato tutelato che il cliente sta accettando telefonicamente è una truffa. In realtà l’operatore truffaldino che lo sta telefonando non chiama per conto del suo operatore luce e gas ma di un altro operatore poco serio che così ha conquistato un nuovo cliente.

Le nuove bollette: la cosa da non fare

Da quel momento in poi le nuove bollette e l’utente riceverà non saranno più quelle del vecchio operatore ma del nuovo operatore sicuramente meno serio e più sconveniente. Dunque attenzione a queste telefonate che si stanno letteralmente moltiplicando in queste ultime settimane. Non bisogna assolutamente prestare fede a queste telefonate sempre più frequenti che sfruttano la speranza di poter risparmiare delle famiglie.