Famiglie con figli: arriva il Bonus che vale massimo €1000 ed è compatibile con assegno unico

La situazione per le famiglie italiane diventa sempre più dura ed un nuovo Bonus del Governo può dare concretamente una mano a quelle con figli che stanno incontrando tante difficoltà con il durissimo aumento dei prezzi.

Le famiglie italiane hanno davvero tanta difficoltà ad andare avanti in questo momento.

ANSA/OLIVIER HOSLET

Gli stipendi in Italia sono sempre più bassi mentre il costo della vita è sempre più alto. Le famiglie, specie quelle giovani scontano una precarietà tremenda e stipendi che spesso sono da fame.

Famiglie sempre più in difficoltà ma ora c’è il nuovo bonus

Anche perché L’Italia è uno dei pochissimi paesi a non avere il salario minimo.

Pixabay

Di conseguenza questo bonus governativo può essere un aiuto concreto per le famiglie anche perché si tratta di un bonus per quelle famiglie che abbiano figli a carico di età compresa tra i 5 e i 18 anni. Come sappiamo quando si hanno dei figli le spese non finiscono mai. Di conseguenza questo bonus va ad aiutare le famiglie proprio in una voce di spesa molto importante e vale a dire quella per l’educazione dei figli. Questo bonus infatti è focalizzato proprio sull’educazione dei figli minori e la cosa più interessante è che il bonus può essere fruito da un solo genitore oppure suddiviso tra entrambi i genitori.

Come ottenere il bonus

Come si è detto questo bonus agevola le spese necessarie per l’educazione dei figli ma è un tipo particolare di educazione ad essere agevolato da questo bonus. Infatti questo bonus è dedicato in particolare all’educazione musicale. Ad essere agevolati dal bonus sono tutti quei ragazzi che frequentano i conservatori o le scuole di musica ma anche cori o bande purché riconosciuti. Di conseguenza tutte le spese necessarie a questo tipo di formazione culturale ma anche pratica dei ragazzi saranno agevolabili.

Un bonus conveniente e divisibile

Il bonus funziona concretamente come una detrazione IRPEF al 19%. Ovviamente questa detrazione IRPEF incontra il limite massimo dei €1000. L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che il bonus può essere diviso tra i due genitori ed in questo caso il limite sarà di €500 ciascuno. Il nucleo familiare deve avere un ISEE entro i €35000 ed ovviamente le spese per poter essere detratte devono essere adeguatamente documentate. Si tratta di un bonus sicuramente importante per offrire i propri figli un bagaglio culturale in più ma anche delle competenze che trasformarsi in una vera e propria attività lavorativa.