La nuova truffa del supermercato sta svuotando i conti dei consumatori, attenzione al comunicato

La vita è davvero dura per i consumatori italiani in questo periodo a causa dell’inflazione, ma una nuova terribile truffa sta mettendo nei guai tanti Italiani.

L’inflazione colpisce duramente le famiglie italiane che hanno sempre più difficoltà ad acquistare anche i beni più essenziali.

EPA/NEIL HALL/ANSA

I rincari sono sempre più forti al supermercato mentre gli stipendi sono davvero esigui.

La nuova truffa del supermercato

Ma oltre a tutti questi problemi adesso ci pensa una truffa molto insidiosa a mettere nei guai tanti ignari consumatori.

Pixabay

Vediamo di capire che cosa sta succedendo. Quando vanno al supermercato gli italiani ovviamente cercano il risparmio. In questo periodo le famiglie cercano in ogni modo di risparmiare e così se c’è la possibilità di ottenere un forte sconto non la si lascia sfuggire facilmente. È proprio sulla voglia di risparmio degli italiani che stanno facendo leva i truffatori. Vediamo come funziona questa truffa che sfrutta proprio il desiderio di risparmiare. Sta girando su internet un comunicato che sembra pubblicato da una nota catena di supermercati.

Attenzione come agiscono i truffatori

Questo comunicato è molto allettante e sta girando su tutti i popolari i social network ma molto spesso anche su WhatsApp. In questo comunicato si legge come la popolarissima catena di supermercati stia mettendo a disposizione dei buoni spesa molto allettanti. I buoni spesa promessi da questa catena di supermercati sono di notevole valore e per aggiudicarseli basta poco. Infatti per avere i buoni spesa basta rispondere ad un questionario on-line e poi pagare un piccolo contributo di spese di spedizione. Il contributo di spese di spedizione serve semplicemente per inviare il buono direttamente a casa dell’utente. Ma in realtà la catena di supermercati citata non c’entra niente con questa iniziativa.

Come evitare la frode

Si tratta di una mera truffa che punta a chiedere il pagamento con carta di credito per poter avere gli estremi della stessa carta di credito e poterne approfittare. Attenzione dunque quando si leggono questo genere di comunicati che stanno girando molto su internet. Non è assolutamente il caso di fidarsi di questi buoni spesa che sicuramente saranno una trappola. Soprattutto è importante non effettuare il pagamento e non cliccare sui link contenuti nei comunicati. Proprio cliccando sui link si accede a piattaforme truffaldine in grado di carpire i dati sensibili. Se si vogliono scoprire le offerte dei supermercati bisogna andare sui siti ufficiali di questi ultimi e verificarle direttamente.