Come non pagare il Canone RAI legalmente ed avere Netflix gratis

In questo periodo gli italiani cercano di risparmiare in ogni modo perché l’inflazione è veramente durissima e tutto aumenta di prezzo.

Le famiglie italiane cercano ogni occasione di risparmio possibile e c’è una possibilità di risparmio veramente ghiotta per quanto riguarda l’intrattenimento televisivo.

Unsplash

Come sappiamo il Canone RAI è una tassa che gli italiani gradiscono poco.

Un bel risparmio per tutti

Pochi lo ricordano ma qualche decennio fa c’è stato addirittura un referendum per privatizzare la RAI e non pagare più il canone.

Unsplash

Gli italiani hanno votato effettivamente per privatizzare la RAI ma poi non se n’è fatto niente. Ma tante cose cambiano riguardo il canone RAI e vediamo un bel trucco per non pagare più il canone ed avere Netflix gratis. Il fatto è che il canone RAI dall’anno prossimo esce fuori dalla bolletta. Era stato il governo Renzi ad introdurre il canone RAI in bolletta per evitare l’evasione di questa tassa. Ma dal prossimo anno il canone RAI non sarà più pagato con la bolletta. Dunque c’è il rischio che il canone possa aumentare perché la RAI temendo il ritorno dell’evasione su questa tassa ha chiesto un aumento del canone.

Ecco come fare

Eppure il canone RAI può essere non pagato legalmente. Scaricando dal sito della RAI un’apposita domanda si può chiedere l’esonero dal canone della televisione pubblica. Compilando debitamente questa domanda ed inviandola si sarà completamente esonerati dal Canone RAI. Se si invia questa domanda entro il 31 di gennaio si viene esonerati dal canone RAI per tutto l’anno, se si invia questa domanda entro il 30 giugno si viene esonerati soltanto per il secondo semestre. Quindi inviando questa domanda si sarà esonerati dal pagare il canone RAI e si risparmieranno i famosi €90 per questo abbonamento. Però è importante notare che per essere esonerati dal canone RAI è fondamentale non avere in casa dei televisori. Infatti nella domanda di esonero dal canone RAI si deve dire proprio che non si hanno in casa dei televisori.

Così si avrà ciò che davvero si gradisce vedere

Dunque importante dire la verità e non mentire in questa domanda. Con l’esonero dal canone RAI si risparmieranno i €90 e con questa cifra si potrà avere quindi l’abbonamento Netflix. Tanti italiani preferiscono di gran lunga i programmi di Netflix a quelli della TV generalista e di conseguenza preferiscono di gran lunga fruire dei programmi di Netflix su un tablet piuttosto che di quelli Rai su un televisore. Chiedendo l’esonero dal canone RAI si potrà fare proprio questo e si potranno spendere i €90 del canone RAI per coprire quasi completamente l’abbonamento di Netflix che ovviamente però non andrà visto sul televisore.