Caro scuola: €2000 sul conto dei genitori subito per il prossimo anno scolastico

Per le famiglie italiane andare avanti è sempre più difficile e quando si hanno figli a carico sicuramente tutto diventa più pesante.

Con i fortissimi rincari dovuti all’inflazione e alla guerra in Ucraina far quadrare i conti per le famiglie sta diventando veramente complicato e la scuola diventa davvero un problema.

ANSA/US PALAZZO CHIGI/FILIPPO ATTILI

Ma i nuovi bonus messi a disposizione dei genitori possono arrivare ad erogare anche €2000 per ogni figlio e questo è sicuramente un aiuto preziosissimo in un momento del genere.

Duemila euro per le famiglie con i figli a scuola

Tutto sta aumentando di prezzo e le bollette e la benzina lo dimostrano chiaramente.

Pixabay

Anche fare la spesa al supermercato diventa ogni giorno più difficile e così garantire un’istruzione ai propri figli diventa arduo per quei nuclei familiari che non possano beneficiare di qualche aiuto. Ma l’aiuto per il prossimo anno scolastico è partito. Infatti questi bonus per le famiglie che hanno figli a scuola sono previsti per le scuole di ogni ordine e grado. Dunque a prescindere da quale sia la classe frequentata dai propri figli si potrà accedere a questi bonus. Questi bonus per la scuola vanno a coprire le varie spese necessarie nell’ambito della formazione scolastica.

Un Bonus ricco che copre le varie spese: come chiederlo

Dunque sia i libri che i quaderni che il materiale didattico di tutti i generi potrà beneficiare di questo concreto aiuto. Questo bonus scuola è messo in campo dalle regioni. Le regioni di norma le chiamano borse di studio ma sono pensate per la scuola e sono pensate soprattutto per gli Isee più bassi. Dunque ogni regione attraverso il bando pubblicato sul proprio sito fissa le cifre erogate alle famiglie. Per fare un esempio la regione Lombardia arriva ad erogare fino a €2000 di borsa di studio. Ma ogni regione fissa sia i paletti ISEE per poter accedere al bonus che anche le cifre erogate per ogni classe frequentata. Di solito per la scuola primaria si hanno cifre più basse mentre per la scuola secondaria si arrivano a percepire cifre anche molto interessanti. Si tratta di un aiuto concreto per le