Condizionatore a costo zero: che svolta, basta spegnere i 3 elettrodomestici inutili

Il condizionatore d’estate è veramente necessario perché le temperature quest’anno saranno torride.

Ma è anche vero che il condizionatore ha un fortissimo impatto energetico e gonfia la bolletta.

ANSA/LUCA ZENNARO

In questo periodo le bollette elettriche sono davvero tragiche per gli italiani e quindi si accende il condizionatore con un certo timore.

Ecco come farlo consumare zero

Ma adesso arriva un nuovo calcolo che spiega come ci sono addirittura tre elettrodomestici non necessari ma che ci consumano tantissima energia.

Pixabay

Spegnendo questi tre elettrodomestici inutili potremmo davvero tagliare la bolletta e anche la spesa del condizionatore peserà decisamente meno. In questo periodo risparmiare diventa veramente cruciale per le famiglie. L’inflazione ed un mercato del lavoro sempre più schiavistico e criminale stanno rapidamente spingendo gli italiani in difficoltà economica. Addirittura il numero degli italiani in povertà assoluta è arrivato alla cifra paurosa di 5,6 milioni di cittadini. Diventa cruciale quindi per le famiglie e capire come risparmiare sulla bolletta elettrica.

I tre elettrodomestici da spegnere

Effettivamente ci sono ben tre elettrodomestici che non sono assolutamente necessari ma hanno un forte impatto sulla bolletta. Prima di vederli però è davvero cruciale ricordare come per risparmiare sia fondamentale che la casa sia ben isolata dal punto di vista termico. Infatti infissi moderni in grado di isolare bene la casa dal punto di vista termico fanno risparmiare sia in inverno sul riscaldamento che in estate sul climatizzatore. Ma è anche importante ricordare come ci sono elettrodomestici necessari che molto spesso vengono usati male. La lavatrice e la lavastoviglie sono effettivamente elettrodomestici necessari ma se non si usa la funzione eco e soprattutto se non si fanno i lavaggi rigorosamente a pieno carico questi due elettrodomestici finiranno per diventare un grosso spreco. Il primo elettrodomestico non fondamentale che però può consumare tanto è la friggitrice.

Spegnendo questi la bolletta scende tanto

La friggitrice è molto amata dagli italiani che specialmente d’estate gradiscono le fritture Ma quest’anno gli oli per friggere sono arrivati a costare uno sproposito e anche questo elettrodomestico in se stesso ha un forte impatto energetico. Quindi è meglio usarlo al minimo o metterlo da parte. Ma è anche il forno elettrico ad avere lo stesso forte impatto energetico e quindi questa estate è meglio preferire i piatti veloci e freddi che non si facciano scendere questo elettrodomestico in grado di generare importanti consumi. L’ultimo elettrodomestico non necessario da cercare di spegnere per quest’estate e l’asciugatrice. L’asciugatrice sicuramente è molto comoda e far risparmiare tantissimo tempo alle famiglie italiane ma in questo periodo il suo peso sulla bolletta può essere veramente troppo forte e così la cosa importante diventa quella di utilizzarla al minimo o non utilizzarla proprio.