Condizionatore gratis se spegni questi 3 elettrodomestici non necessari: che risparmio

Quest’estate le temperature saranno altissime ma purtroppo il condizionatore finisce per essere una spesa troppo elevata per gli italiani.

Eppure ci sono tre elettrodomestici non necessari che hanno un consumo folle sulla bolletta.

Pixabay

Spegnendoli si potrà bene ammortizzare la spesa del condizionatore. Le famiglie italiane sono messe a dura prova dall’inflazione e dal carovita.

I tre elettrodomestici da spegnere subito: non necessari

Far quadrare il bilancio di casa diventa ogni giorno più difficile e le bollette dell’energia aumenteranno anche nel terzo trimestre.

Pixabay

Quindi è chiaro che gli italiani quest’anno abbiano un certo timore nell’utilizzare il condizionatore dell’aria. Eppure risparmiando nel modo giusto si può sgonfiare la bolletta e risparmiare quel tanto che basta per ripagarci del condizionatore. Prima di vedere quali sono i tre elettrodomestici energivori ma inutili che gonfiano la nostra bolletta, è molto importante capire come già dei semplicissimi accorgimenti possano farci risparmiare tanto. Infatti avere infissi moderni che isolano la casa dal punto di vista termico ci fa risparmiare sia in inverno sul riscaldamento che in estate sul condizionatore.

Ecco gli elettrodomestici da spegnere

Ma è molto importante anche utilizzare la lavatrice e la lavastoviglie rigorosamente con i programmi Eco. Tutte le lavatrici e le lavastoviglie hanno i programmi Eco e utilizzandoli si può risparmiare tanto. E’ anche molto importante fare i lavaggi rigorosamente a pieno carico per evitare lavaggi inutili. Il primo elettrodomestico non necessario da spegnere questa estate è il forno elettrico. Il forno elettrico ha un forte impatto sulla bolletta e di conseguenza è meglio utilizzarlo il meno possibile e preferire piatti dalla preparazione più semplice e che richiedono meno energia.

Un risparmio che ripaga il condizionatore

Il secondo elettrodomestico non necessario da spegnere subito è la friggitrice. La friggitrice presenta un doppio problema. Innanzitutto ha un forte impatto sulla bolletta energetica ma c’è anche da dire che gli oli per friggere sono aumentati di prezzo in maniera fortissima. Basti pensare che l’olio di semi di girasole addirittura è aumentato del 70%. Quindi la friggitrice decisamente è il caso di non utilizzarla questa estate. L’ultimo elettrodomestico non necessario da spegnere e l’asciugatrice. Sicuramente l’asciugatrice è un elettrodomestico comodo ma pesa tanto sulla bolletta e così tornando a stendere i panni a mano sicuramente il risparmio sarà forte.