Il bonus €80 di luglio: tante famiglie potranno richiederlo, anche più volte

Il bonus €80 può essere un piccolo, ma concreto aiuto per tante famiglie italiane e può arrivare anche più volte.

La situazione economica delle famiglie italiane purtroppo è estremamente fragile.

ANSA/MAURIZIO BRAMBATTI

Addirittura una famiglia su 12 è in povertà assoluta. Con gli stipendi da fame ed il lavoro precario andare avanti per le famiglie diventa davvero sempre più duro.

Un aiuto che si può avere più volte

Da quando è arrivata l’alta inflazione decisamente sono troppe le famiglie che non ce la fanno.

Pixabay

Ormai anche gli acquisti più banali sono diventati un peso per tantissime famiglie italiane che non riescono davvero a far quadrare il bilancio di casa. Mentre purtroppo si parla con sempre maggiore insistenza di ridurre e penalizzare il reddito di cittadinanza c’è un bonus da €80 che le famiglie più in difficoltà possono effettivamente sempre richiedere. Questo bonus eroga €80 ma può essere ottenuto più volte. si tratta di un aiuto per le spese fondamentali di tutti i giorni come il cibo e le medicine. Questo bonus viene erogato nella forma di una card gialla che non c’entra niente con il reddito di cittadinanza.

La card per averlo

Su questa card gialla saranno caricati 80 euro da spendere nelle spese fondamentali. Questa misura si chiama Carta Acquisti. Una volta ottenuta la carta acquisti ci saranno precaricati gli 80€. Ma ogni due mesi altri 80 euro si andranno ad aggiungere per garantire un piccolo sostegno alla famiglia. Si tratta di un aiuto perfettamente compatibile sia con il reddito di cittadinanza che con altre misure sociali erogate dallo Stato. Tuttavia per poter accedere alla Carta Acquisti ci sono dei paletti e dei requisiti molto precisi.

80 euro ogni due mesi con questi requisiti

Dunque è il caso di esaminare in modo più dettagliato i requisiti previsti per potersi vedere attivata la carta acquisti. Nel 2022 l’attuale normativa prevede un ISEE entro i 7.120,39. Inoltre il patrimonio della famiglia non deve superare i 15 mila euro. Per poterla richiedere si deve essere o un cittadino che superi gli 65 anni oppure si deve avere a carico un bambino entro i 3 anni.