Attenzione: il Bonus €1000 per i figli a carico ora lo possono richiedere entrambi i genitori

Le famiglie italiane sono sempre alla ricerca di bonus per avere una mano.

Questo non sorprende perché sono proprio le famiglie con i figli a carico ad essere state duramente colpite dall’inflazione.

ANSA/US PALAZZO CHIGI/FILIPPO ATTILI

Numerosi studi sottolineano come le famiglie che abbiano figli a carico stiano riscontrando difficoltà estreme a far fronte anche alle spese più banali.

Lo possono richiedere tutti e due i genitori

Questo fa sicuramente crescere la rabbia e la tensione sociale nel paese perché le disparità sociali sono sempre più forti.

pixabay

Ma proprio per questo un bonus da €1000 pensato per i figli è sicuramente un’opportunità da conoscere e da sfruttare. Come sappiamo attualmente per i figli a carico c’è la possibilità di avere l’assegno unico universale. Eppure l’assegno unico eroga veramente poco alle famiglie e con questa inflazione la cifra dell’assegno unico appare veramente ben poca cosa. Però l’assegno unico è compatibile anche con altri bonus e di conseguenza il bonus €1000 di cui vi parliamo può essere richiesto anche insieme all’assegno unico.

Cumulabile con l’assegno unico

Il bonus €1000 va a coprire le spese per l’istruzione ma la novità dell’Agenzia delle Entrate è che ora lo possono richiedere entrambi i genitori. Infatti entrambi i genitori possono richiedere i €1000 come detrazione IRPEF al 19%. Ma ovviamente il tetto per la famiglia globalmente rimane sempre di €1000. Il bonus da €1000 va a coprire tutte le spese necessarie per l’educazione musicale dei propri figli. Dunque possono essere portate in detrazione tutte le spese necessarie per il conservatorio ma anche per le scuole di musica o le altre spese che siano strumentali all’educazione musicale.

Cosa copre e come ottenerlo

Infatti questo bonus si chiama proprio bonus musica e per fruirne c’è bisogno che tutte le spese che si siano sopportate per l’educazione musicale dei figli siano ovviamente documentate e portate in detrazione Irpef al 19%. Per poter chiedere il bonus musica la famiglia deve avere un ISEE entro i 36 mila euro. Quindi entro il tetto massimo di €1.000 tutte le fatture e ricevute prodotte potranno effettivamente essere detratte.