8.500€ subito per tutte le famiglie con ISEE entro i 20.000€: la nuova mossa contro il carovita

Parte finalmente un aiuto molto atteso contro il carovita che sta mettendo a dura prova le famiglie italiane.

Finalmente arriva una nuova misura straordinaria da ben 8500 euro proprio per aiutare le famiglie messe in difficoltà dai costi della vita che crescono sempre di più.

ANSA/ALESSANDRO DI MEO

Come sappiamo per le famiglie è diventato sempre più difficile andare avanti perché gli stipendi sono sempre più poveri ma i costi della vita aumentano sempre.

Un aiuto per tutte le famiglie stangate dal carovita

Sono soprattutto le bollette ad aumentare continuamente e nel terzo trimestre è previsto un ulteriore incremento dei costi.

Pixabay

Dunque le famiglie sono messe sempre più a dura prova da questa situazione e dal governo arriva un aiuto veramente corposo. Di questo aiuto per le famiglie si parlava ormai da un po’ ma i tempi della politica sono stati particolarmente lenti. Infatti con questo nuovo aiuto pubblico le famiglie potranno avere addirittura 8.500 euro per fronteggiare l’attuale crisi. Ma il requisito è che debbano essere nuclei familiari con ISEE entro i 20.000 euro. Stiamo parlando del reddito energetico che dopo mesi finalmente è partito.

Ecco come ottenere questo ausilio contro la crisi

Infatti adesso sono chiare le cifre che le famiglie possono percepire ed è chiaro anche il tetto ISEE che permette di fruire di questa misura. Il reddito energetico è una cifra messa a disposizione della famiglia proprio per poter installare i pannelli solari sulla propria abitazione e tagliare definitivamente il costo delle bollette elettriche. Infatti l’idea del reddito energetico è semplice quanto ingegnosa: azzerare la bolletta elettrica grazie ai pannelli solari. Con gli 8.500 euro messi a disposizione delle famiglie non si copriranno soltanto i costi di acquisto dei pannelli solari ma anche tutte le altre spese necessarie per la posa in opera e per l’installazione.

Domande online

Addirittura la cifra agevola anche l’eventuale rimozione di strutture preesistenti. Con il reddito energetico dunque le famiglie potranno azzerare le loro bollette. Per richiedere il reddito energetico bisogna andare sul sito della propria regione. Infatti sul sito della propria regione si troveranno i paletti per poter beneficiare della misura ma anche la modulistica da compilare. Dopo aver verificato di rientrare nei requisiti previsti dalla propria regione si potrà fare domanda. Per ora il reddito energetico è partito ufficialmente soltanto in Puglia ma anche altre regioni hanno promesso di allinearsi al più presto. Questa misura può essere veramente un aiuto concreto per le famiglie.