8500€ sul tuo conto se acconsenti ad avere i pannelli solari in casa, poi l’energia è tua

La crisi sta colpendo duramente le famiglie sono soprattutto i rincari sulle bollette a mettere in difficoltà i nuclei familiari italiani.

I rincari sulle bollette sono veramente tremendi ma soprattutto sono attesi in ulteriore crescita anche nel terzo trimestre.

ANSA/FABIO FRUSTACI

Arriva però adesso un aiuto veramente importante per le famiglie e che può consentire di risparmiare tanto.

Un aiuto veramente importante per le famiglie

Si tratta di un aiuto forte per le famiglie italiane che però ci ha messo un po’ a partire concretamente purtroppo.

Pixabay

Tuttavia adesso si possono effettivamente richiedere gli 8500€ di questo bonus veramente forte. In realtà l’idea del reddito energetico era venuta al Movimento 5 Stelle già tanto tempo fa. Il reddito energetico avrebbe dovuto garantire alle famiglie bollette dell’energia praticamente azzerate proprio grazie ai pannelli solari installati in casa. Però fino a poco tempo fa questa idea era rimasta solo sulla carta perché non c’era chiarezza delle cifre e del tetto ISEE per poterne beneficiare. Oggi invece tutto questo è cambiato.

Come chiedere questo aiuto per azzerare le bollette

Infatti adesso è chiaro che il reddito energetico può erogare proprio 8.500 euro per ogni nucleo familiare. Questa cifra è molto importante perché consente non solo di acquistare i pannelli solari ma anche di sostenere le spese per la loro installazione. In più con gli 8.500 euro si potranno anche rimuovere eventuali altre strutture che c’erano prima. Il reddito energetico è una misura veramente importante perché l’energia prodotta dai pannelli solari viene poi sfruttata dalla famiglia e di conseguenza il risparmio sulla bolletta è notevole.

La domanda ed i requisiti

Per poter richiedere il reddito energetico la famiglia deve avere un ISEE entro i 20.000 euro. Per ora la misura del reddito energetico è partita soltanto nella regione Puglia. Tuttavia anche altre regioni hanno deciso di aderire a questa misura. Dunque per richiedere il reddito energetico bisogna consultare il bando presente sul sito della regione e verificare di avere i requisiti. Sempre dal sito della regione si dovrà compilare la modulistica necessaria per chiedere il reddito energetico. Tuttavia anche chi non risiede in Puglia può periodicamente controllare i siti della propria regione per verificare a che punto siano i lavori per l’istituzione del reddito energetico.