Bancomat: blocco della card e fine dei prelievi, che stangata se fai questo errore, comunicato banca

Il rapporto degli italiani con le banche è sempre più problematico ma adesso bisogna fare attenzione ad un errore che rischia di costare molto caro.

Sono le banche stesse a comunicare questa nuova situazione ed è il caso di capire che cosa cambia. Ma i problemi per quanto riguarda il conto in banca non sono pochi per gli italiani.

ANSA/US CARABINIERI

Innanzitutto il costo di gestione del conto corrente aumenta continuamente. Infatti le banche ben prima che cominciasse l’aumento dell’inflazione hanno cominciato a aumentare i costi di gestione in maniera davvero forte.

Attenzione alla nuova minaccia

I costi del conto in banca aumentano sia per le banche tradizionali che per le banche on-line.

Pixabay

Anche se normalmente le banche online sono comunque più economiche, il rialzo c’è stato anche per loro. Ma ora gli Italiani devono fare attenzione anche perché i conti correnti sono sempre più monitorati dall’agenzia delle entrate. Infatti con la super anagrafe dei conti correnti l’Agenzia delle Entrate può monitorare con grande precisione tutti i movimenti che gli italiani fanno sul conto corrente ma anche sul bancomat e sulla carta di credito. Dunque qualsiasi comportamento anomalo sarà immediatamente evidenziato dall’intelligenza artificiale dell’Agenzia delle Entrate.

Le tante novità negative

Ma oggi sono le stesse banche a mettere in guardia contro una temibile truffa che purtroppo rischia di fare seri danni. Sono stati scoperti in alcuni bancomat dei marchingegni molto sofisticati nascosti all’interno dello stesso sportello. Questi marchingegni radiocomandati hanno la capacità di bloccare la restituzione della card. Quindi il correntista vedendosi la card bloccata all’interno del bancomat penserà che il bancomat funziona male o che ci sia qualche altro genere di problema. Di conseguenza si allontanerà per cercare di risolvere la questione col personale della banca. Se tutto questo accade nel weekend l’utente dovrà addirittura aspettare il lunedì successivo.

La truffa da evitare

Ma nel frattempo i criminali potranno sbloccare la card e utilizzarla al loro piacimento. Sono le stesse banche a mettere in guardia. Se sullo sportello Bancomat appaiono degli elementi che fanno pensare ad una manomissione oppure se ci sono fili volanti o se comunque sia sia il sospetto che il bancomat sia stato manomesso è molto importante andare via e cercarne un altro. Purtroppo le truffe sul bancomat sono tante e bisogna stare particolarmente in guardia per quanto riguarda gli sportelli che appaiono manomessi. Però è anche vero che molto spesso queste bande sono estremamente abili e lo sportello Bancomat non sembra assolutamente manomesso. In questi casi la cosa migliore se la carta viene bloccata all’interno dello sportello è quella di chiamare il numero per bloccare immediatamente l’operatività della card.