Reddito di Base: sbarca finalmente in Italia l’aiuto da €9.600 all’anno, svolta sociale, gioia per il regalo

Ultimamente si sta parlando veramente tantissimo di reddito di base universale e finalmente parte un’iniziativa anche in Italia.

Infatti come sappiamo il reddito di base universale ha già visto tante iniziative pilota partire in tutta Europa.

ANSA/TINO ROMANO

In Galles addirittura ai giovani che lasciano la casa dei genitori vengono erogati ben 1700 euro al mese. Quindi tutta l’Europa sta sperimentando attraverso questi progetti questa misura innovativa.

Una vera rivoluzione

Ma cerchiamo di capire che cos’è il reddito di base universale e quale progetto sta partendo in Italia.

Pixabay

Il reddito di base universale è un reddito garantito a tutti senza limiti ISEE e senza bisogno di cercare un lavoro. Quindi si tratta di una misura completamente diversa dal reddito di cittadinanza. Chi percepisce il reddito di base universale non teme di perderlo se trova un lavoro. E’ un reddito garantito proprio a tutti e secondo molti economisti è necessario introdurlo perché la tecnologia rende sempre più posti di lavoro inutili. Secondo gli studi di tante università nei prossimi anni saranno addirittura il 30% i posti di lavoro ad essere eliminati dalla tecnologia.

Anche in Italia parte un progetto

Si tratta ovviamente solo di stime eppure questo ci fa presagire come un reddito minimo garantito a tutti possa essere davvero indispensabile. In Italia istituire una misura del genere costerebbe circa 35 miliardi di euro. Per fare una proporzione si può pensare al fatto che l’Italia attualmente ha stimato di spendere per la difesa 37 miliardi di euro. Quindi si tratta di una cifra sicuramente forte ma allo stesso tempo sostenibile per lo Stato secondo molti. Gli italiani stanno chiedendo con forza il reddito di base universale.

Il progetto italiano UBI4all

Infatti nella grande raccolta di firme per l’introduzione di questa misura a livello europeo è stata proprio l’Italia a raccogliere il numero di firme più consistente.  Quindi il reddito di base universale è una misura che sicuramente gli italiani chiedono, ma vediamo questa iniziativa che gli attivisti italiani per il reddito di base universale hanno posto in essere. Questa iniziativa si chiama Ubi for all ed eroga al vincitore €800 al mese per 12 mesi. U4A è una vera e propria lotteria e quindi chi vince avrà diritto a questi 800 euro al mese per un anno. Lo scopo è proprio quello di promuovere il dibattito sul reddito di base universale anche nel nostro paese come sta avvenendo in tanti altri paesi europei.