Bonus spesa extra: gioia per i €350 in più entro fine agosto alle famiglie con ISEE basso

In questo periodo le famiglie italiane sono in grandissima difficoltà e i problemi maggiori sono proprio per le famiglie con ISEE basso.

Le famiglie con bassi redditi e soprattutto con figli a carico hanno notevolissime difficoltà ad andare avanti nella vita, proprio per questo gli aiuti sociali sono assolutamente fondamentali.

ansa/di Paolo Giandotti – Ufficio Stampa per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

Arriva adesso un buono spesa fino a €350 che può essere un aiuto veramente concreto ed importante per le famiglie in difficoltà.

Buono spesa molto importante

Come sappiamo da settembre con l’arrivo del governo del centrodestra il reddito di cittadinanza potrebbe essere cancellato.

Pixabay

Tante famiglie sono preoccupate per questa svolta che può mettere in ulteriore difficoltà economica. Vediamo come funziona questo nuovo bonus spesa. L’8% di inflazione è una vera mazzata per le famiglie italiane e si attende il taglio dell’IVA sui generi alimentari con il decreto di agosto. Tuttavia sono veramente fondamentali i buoni spesa dei comuni. Infatti il governo mette a disposizione un budget che invia ogni comune italiano.

Come funziona questo buono spesa

Poi sarà il singolo comune a stabilire i paletti e le condizioni per aiutare le famiglie. Ci sono comuni che erogano cifre più alte e comuni che erogano cifre più basse. Adesso parte un bonus di €350 che sicuramente sarà prezioso per chi vive in una specifica città italiana. Infatti il bonus spesa di Siena vale fino a 350€ famiglia e la domanda si potrà fare on-line fino al 19 agosto. Per avere i bonus spese di Siena si deve risiedere nel territorio del comune e avere la cittadinanza italiana e avere un ISEE entro i 18.000€.

Tanti aiuti dai vari enti locali

Tuttavia i buoni spesa erogati dai comuni sono davvero in tutti i comuni italiani e quindi è importante verificare gli aiuti messi in campo dal proprio comune. Ma in questo periodo sono anche fondamentali i bonus per la scuola. Infatti le regioni mettono in campo le borse di studio per isee bassi che possono arrivare a valere veramente tanto. Sono molto differenziate. La regione lombardia per esempio eroga borse di studio che arrivano fino a 2000 euro. Ecco perchè oggi le famiglie controllano i siti degli enti locali.