NFT e Bitcoin: che cosa sta succedendo nel ricco mondo degli investimenti virtuali?

Le criptovalute e non fungible token sono al centro di mille polemiche. Eppure questi particolari investimenti basati sulla blockchain continuano ad essere molto desiderati.

Le criptovalute fino al 2022 sono aumentate di valore in modo clamoroso.

Pixabay

Ma in realtà è stato proprio con l’inizio di quest’anno che c’è stata una dura flessione per i Bitcoin e le altre criptovalute.

Crollo delle criptovalute ma non è la fine

Questo è paradossale perché proprio nel 2021 tante autorità economiche e finanziarie avevano benedetto le criptovalute come investimenti molto sicuri e vantaggiosi.

Pixabay

In particolare era stato sottolineato come le criptovalute potessero essere una riserva di valore in caso dell’inflazione. In realtà quando nel 2022 l’inflazione ha mostrato la sua forte fiammata proprio le criptovalute hanno perso di valore. Sia il Bitcoin che praticamente tutte le altre criptovalute hanno dimostrato una flessione fortissima. Quindi ormai è chiaro che le criptovalute non sono uno strumento di rifugio nei confronti dell’inflazione ma è troppo presto per dire che l’investimento in criptovalute sia passato di moda.

Un momento di forti dubbi

Anzi, tanti ritengono che sia proprio questo il momento giusto di comprare. Ad ogni modo va tenuto presente come l’investimento in criptovalute sia un investimento estremamente volatile e complesso che è assolutamente il caso di lasciare che sia più esperto. Ma c’è una situazione decisamente complessa anche per quanto riguarda i non fungible token. Infatti i NFT sono quelle opere d’arte virtuali che esistono solo nella forma di file.

Un mercato più selettivo per i NFT

Durante il 2021 c’era stata una vera e propria febbre nei confronti di queste opere d’arte virtuali ma oggi il mercato è molto più guardingo. Accanto ad opere che effettivamente stanno salendo tanto di prezzo c’è un vero e proprio mare di NFT che non valgono quasi niente e che stanno spegnendo gli entusiasmi di molti riguardo ad un facile guadagno. Dunque questo complesso mercato sta decisamente diventando più maturo e selettivo. Se fino allo scorso anno sembrava che chiunque potesse creare nft e diventare ricco oggi questo mercato tende a differenziare molto i fenomeni che hanno una storia ed una prospettiva dagli hype momentanei.