Bonus 200€ a tutti gli esclusi(finalmente) e Bonus 1000€ ai lavoratori: decreto agosto festa e doni

Cambia tutto con il decreto aiuti bis di agosto e per le famiglie arrivano veramente gli aiuti tanto sperati.

Il governo vuole intervenire con forza nella delicata situazione delle famiglie italiane stremate dall’inflazione. Così con il nuovo decreto aiuti bis arrivano novità davvero per tutti.

ANSA

Vediamo tutti i nuovi aiuti ed aumenti del decreto di agosto.

I tanti bonus ed aumenti

Con il decreto aiuti bis di agosto il governo mette in campo ricci bonus ed aumenta stipendi e pensioni. Innanzitutto partiamo dall’aumento degli stipendi.

Pixabay

Gli stipendi vengono fatti aumentare dal governo con il meccanismo della decontribuzione. Anzi, di una doppia decontribuzione. Infatti la prima decontribuzione era già partita mesi fa. Adesso con la seconda decontribuzione si arriva ad aumenti decisamente più pesanti in busta paga. Per esempio il lavoratore che percepisce uno stipendio di 2500 euro avrà un aumento complessivo tra le due decontribuzioni di ben 184 euro. E tutto questo fino alla fine del 2022.

Aumento pensioni e i bonus 200 euro e mille euro

Ma il Governo pensa anche ai pensionati ed infatti arriva l’aumento anche per loro. Vediamo come. All’inizio di gennaio 2023 avrebbe dovuto esserci la perequazione per aumentare le pensioni all’inflazione. Di solito la perequazione offre poco ai pensionati. Ma quella di gennaio prossimo sarà ricca perchè l’inflazione è alta. Il governo nel decreto aiuti anticiperà questa perequazione all’autunno per dare una mano subito. L’anticipazione sarà solo parziale. Ma veniamo alla questione dei bonus 200 euro e mille euro. Per i bonus 200 euro c’è una notizia decisamente positiva perchè proprio con il decreto aiuti bis diventano molto più inclusivi. Vediamo perchè.

Bonus 200 euro esteso agli esclusi

Il bonus 200 euro arriva anche ad una serie di categorie che fino ad oggi erano state ingiustamente escluse. I primi sono i cassaintegrati a zero ore di luglio, in secondo luogo viene esteso anche a chi trovava in congedo. In più arriva anche ai collaboratori dello Sport beneficiari delle indennità anti Covid. Insomma tutta una serie di figure prima escluse ora vi rientrano, ma per alcuni lavoratori in particolare arriva il bonus 1000 euro. Un bonus davvero ricchissimo che è importante capire a chi spetti. Questo bonus spetta ai lavoratori fragili che 2021 hanno superato il periodo indennizzabile di malattia. Infatti la malattia viene indennizzata fino a 180 giorni. Ma nel 2021 tanti fragili hanno superato la soglia e quindi non hanno avuto quel che spettava loro. Ora saranno indennizzati col bonus di 1000€.