Pensioni minime a €1000: doveroso in un paese civile, il sogno diventa realtà, gioia per le novità

In Italia le pensioni minime hanno un valore incredibilmente basso che spinge in povertà chiunque le percepisca.

Le pensioni minime italiane non sono degne di un paese civile e per chi ha la pensione minima la vita è durissima. Parliamo di 523,83 euro su 13 mensilità.

ANSA

Ma dall’autunno può arrivare una vera e propria svolta di civiltà che può portare le pensioni minime addirittura a mille euro. Una pensione minima a €1000 significa una vita decorosa per chi la riceve e quindi è assolutamente cruciale che questa importante riforma possa andare in porto.

La novità più attesa da tanti

Vediamo che cosa succede in autunno e che cosa cambia per i pensionati che hanno la pensione minima.

Pixabay

In autunno con ogni probabilità si insedierà il nuovo governo di centro-destra. Infatti il centrodestra è largamente favorito alle prossime elezioni. Tra le novità proposte dal centro-destra c’è proprio quella della pensione minime a €1.000. E’ stato proprio Silvio Berlusconi a dichiarare che è sua intenzione portare le pensioni minime a €1.000. Sicuramente i pensionati attendono con trepidazione che le pensioni minime possano essere portate a questo livello. Si tratta ovviamente di una vera e propria svolta di civiltà ma ci sono degli ostacoli e questa proposta.

Svolta doverosa

Anche se Silvio Berlusconi si è detto convinto di poter portare le pensioni minime a €1000 c’è la possibilità che questa riforma possa non passare a causa dei problemi di bilancio dell’INPS. Il fatto è che l’Inps già oggi eroga più soldi di quanti ne riceva. Infatti oggi in Italia tanti lavoratori sono lavoratori poveri e precari e c’è tante disoccupazione. Quindi in sostanza i contributi che l’Inps riceve sono decisamente bassi. Invece il complesso di quello che l’Inps eroga tra pensioni di invalidità e pensioni di anzianità o altri aiuti sociali è piuttosto elevato. Quindi questo potrebbe impedire la riforma delle pensioni a 1000 euro.

Come può funzionare la riforma

Molti osservatori della politica e dell’economia hanno detto che questa proposta avrà notevoli difficoltà a poter passare. Tuttavia continuare a tenere le pensioni minime ad un livello così basso potrebbe portare notevoli tensioni sociali nel paese. Infatti con un costo della vita sempre più alto e con pensioni e aiuti sociali così bassi i cittadini potrebbero trovarsi in difficoltà sempre maggiori. Bisognerà attendere l’insediamento del nuovo governo per capire se questa proposta può davvero diventare realtà.