Nuovo Bonus per ISEE bassi: lo trovi in banca, conto gratis ed aiuto economico

Arriva un bonus nuovissimo per le famiglie con gli isee bassi, ma è un bonus molto diverso dagli altri. 

Il Governo Draghi ci ha abituato agli aiuti sociali per chi è in difficoltà. Ma questo nuovo bonus è sicuramente qualcosa di unico.

ANSA

Come sappiamo ci sono tanti aiuti per gli ISEE bassi, ma purtroppo c’è anche grande bisogno.

Il conto corrente completamente a spese dello Stato

Quando si è in difficoltà economica probabilmente il conto corrente non sembra una delle necessità più immediate.

Pixabay

Eppure avere un conto corrente è necessario per tanti frangenti della vita. Ma proprio per questo il governo mette in campo un conto corrente assolutamente gratuito proprio per chi ne ha bisogno. Questo conto si chiama Conto Base ed ha la caratteristica di essere un conto con tutte quelle funzionalità fondamentali che servono alla vita di tutti i giorni. Non parliamo di un contro tecnologico e ricco di funzioni particolari ma c’è tutto quello che basta per un normale utilizzo e c’è anche la sorpresa per chi lo attiva.

Come funziona il conto base

Per avere il conto base c’è bisogno di avere un’Isee entro i 11.600€. Ma c’è anche la possibilità di richiederlo se si è pensionati con una pensione di 18.000 euro lordi l’anno. Per queste due categorie si può attivare il conto base. Vediamo come funziona. E’ stato il ministero dell’economia e delle finanze a creare il conto base ma è attivabile presso qualsiasi banca. Dunque anche se si tratta di un conto messo in campo dallo Stato in realtà questo conto si può aprire presso qualsiasi banca. Quindi il contribuente oppure anche il pensionato che si deve aprire il conto base non deve pagare nessuna spesa ma soltanto una piccola cifra una tantum una volta all’anno.

Regalo: eviti la tassa

Parliamo di una cifra bassissima che non ha niente a che fare con i normali costi di un conto corrente. Ma per i pensionati e non pensionati che hanno diritto al conto base c’è anche un notevole regalo. Si tratta un regalo non da poco visto che è addirittura l’esonero da una fastidiosa tassa. Infatti chi ha diritto al conto base non paga l’imposta di bollo. L’imposta di bollo è un’imposta che grava su qualsiasi conto corrente se si superano i 5.000 euro di giacenza. Ma proprio per il conto base c’è l’ulteriore regalo che l’imposta di bollo non si paga. Per poter aprire il conto base c’è bisogno di un documento d’identità e anche di un codice fiscale. Oltre a questo c’è anche bisogno di un ISEE aggiornata.