Figli a carico: Bonus €1000 per OGNI figlio, lo aggiungi ad AU, regalo Draghi settembre

Le famiglie italiane con i figli a carico cercano sempre nuovi bonus per andare avanti.

La pandemia di covid ha reso sicuramente molto più fragile la situazione di tante famiglie. Infatti dalla pandemia di covid, tante famiglie che magari avevano un posto di lavoro sicuro, si sono ritrovate nella giungla del precariato.

Draghi a Sommacampagna Vr/ANSA

Ma è stata anche la fortissima inflazione a rendere la vita sicuramente più difficile alle famiglie. Infatti proprio con l’inflazione andare avanti è diventato più duro e l’assegno unico non basta più.

Un aiuto che arriva a 1000 euro per ogni figlio

È stato proprio il Governo guidato da Mario Draghi a introdurre la novità dell’assegno unico universale.

Pixabay

Con l’assegno unico universale tutte le famiglie italiane senza esclusione hanno avuto diritto ad un assegno mensile. È vero che l’assegno è più alto proprio per le famiglie più in difficoltà ma molto spesso, anzi troppo spesso questo assegno comunque sia appare veramente qualcosa di poco rispetto ai fortissimi i costi della vita. Ma ora arrivano dei bonus che possono arrivare a potenziare l’assegno unico universale ed è il caso di vederli. Prima di vedere il bonus di €1000 è importante ricordare che comunque è sempre attivo il bonus per l’asilo nido.

Il bonus prezioso, ma non è l’unico

Fino ai tre anni di vita del bambino si può chiedere il bonus sia per il nido pubblico che per il nido privato. Il bonus sarà pagato per ogni singolo mese di asilo nido frequentato dal bambino. Con questo bonus il bambino avrà a disposizione il nido pubblico o il nido privato ma a spese dello Stato. Tuttavia c’è un bonus che eroga fino a €1000 per ogni singolo figlio. E questi mille euro sono perfettamente cumulabili all’assegno unico universale. Quindi non ha importanza quanto la famiglia percepisca di assegno unico: ad esso si potranno comunque sia sommare mille euro per ogni figlio previsti da questo bonus. Il bonus da €1000 consiste in una detrazione Irpef al 19% per tutte le spese necessarie all’educazione dei figli. Tuttavia questo bonus mette in campo €1000 per uno specifico tipo di educazione cioè l’educazione musicale.

Gli altri aiuti

Tutte le spese per l’educazione musicale vengono ad essere coperte da questo bonus ma non bisogna dimenticare che le regioni mettono in campo bonus scuola proprio per gli ISEE più bassi che vanno ad agevolare tutte le spese per la scuola in generale. Quindi gli aiuti per le famiglie con i figli a carico ci sono e sono tutti cumulabili con l’assegno unico. Tuttavia sempre più spesso le famiglie italiane stanno chiedendo un reddito di base universale per poter avere un minimo di sicurezza riguardo al futuro.