A settembre grande invasione di nuovi bonus: donne, studenti, pensionati, gioia per i regali di Draghi

A settembre arriva una vera e propria pioggia di nuovi bonus.

Non parliamo di bonus casa, ma di bonus famiglia, vale a dire quelli che sono oggi bonus più richiesti proprio perché le famiglie hanno sempre più difficoltà a far quadrare il bilancio.

ANSA

Il governo attraverso il decreto aiuti di agosto e attraverso altre leggi ad hoc ha preparato tutta una serie di aiuti che si possono richiedere proprio a partire da settembre.

Tanti nuovi bonus per tante categorie

Vediamo allora come le famiglie potranno beneficiare di tutti questi nuovi aiuti pensati apposta per loro.

Pixabay

Innanzitutto a settembre scattano i bonus scuola delle Regioni. I bonus scuola sono un aiuto molto importante per le famiglie perché consentono di avere soldi subito per l’acquisto dei libri ma anche di tutto il materiale didattico necessario per la scuola. Questi bonus chiaramente sono veramente importanti e per le famiglie che hanno figli a carico spesso sono davvero preziosi. Ogni regione eroga bonus scuola in modo autonomo e quindi è importante andare sul bando della propria regione per capire quali limiti ISEE ci sono e quali cifre la famiglia possa richiedere.

Sono davvero tantissimi, specie per le famiglie

Ma oltre al bonus scuola a settembre scatta anche il bonus di €60 sugli abbonamenti e i mezzi pubblici. Per richiedere l’abbonamento ai mezzi pubblici con i €60 di sconto non c’è bisogno di presentare l’ISEE ma il reddito deve essere inferiore ai 35 mila euro. La cosa più importante di questo bonus è che praticamente qualsiasi mezzo pubblico può essere agevolato e lo sconto si può applicare a tutti i mezzi pubblici che gli italiani utilizzano per andare a scuola oppure al lavoro. Questo bonus si può richiedere sia per essere agevolati su un abbonamento annuale che anche su un abbonamento mensile.

Partite IVA e pensionati

Anche questo è un aiuto prezioso per gli studenti ma non è riservato solo a loro. Inoltre a settembre arriva anche il bonus di €200 per le partite IVA. Infatti il governo ha stabilito che ci sarà un click Day proprio nel mese di settembre per consentire alle partite IVA di beneficiare del bonus di 200€. Tuttavia per poter beneficiare di questo bonus la partita IVA deve essere iscritta ad un ente previdenziale già entro la data del 17 maggio 2022 e a quanto pare sempre entro la stessa data dovrebbe aver fatto almeno un versamento allo stesso ente previdenziale. Ma tanti nuovi bonus interessanti per la famiglia stanno venendo messi in campo a settembre proprio dalle regioni. Ma arrivano anche gli attesi aumenti sulle pensioni.