Nuovo bonus auto “furbo”: 3500€ per la manutenzione auto ed eviti di comprare la nuova

Il governo mette in campo tutta una serie di bonus per le auto ma adesso ne arriva uno veramente rivoluzionario.

Infatti spunta un bonus ben €3.500 che non ti costringe neppure a cambiare la tua automobile. Vediamo che cosa sta succedendo e le nuove mosse del governo sui bonus auto.

ANSA

Come sappiamo la vita per le famiglie è diventata durissima e tantissime famiglie a causa del carovita non riescono veramente ad andare avanti.

Un bonus furbo

I costi sono sempre più elevati e tante famiglie finiscono realmente in difficoltà.

Pixabay

Inoltre in autunno è previsto un fortissimo aumento delle bollette e quindi non stupisce che le famiglie cerchino sempre aiuti da parte del governo. Innanzitutto il governo ha confermato il bonus da 7.500€, per chi acquista un’auto elettrica. Quindi per chi dovesse acquistare un’auto elettrica e dare indietro la sua vecchia auto col motore diesel, benzina oppure GPL ci sarebbe l’aiuto governativo che arriva fino a 7.500€. Ma in realtà oggi ben pochi italiani hanno voglia di comprare la nuova auto e così arriva il nuovo bonus da €3.500 euro pensato proprio per chi non vuole acquistare una nuova automobile.

Ben 3500 euro di aiuto

Il bonus del governo da 3.500 euro si chiama bonus retrofit. Dunque per chiunque sostituirà il suo vecchio motore inquinante dell’automobile con un moderno motore elettrico arriveranno ben 3.500 euro come detrazione. Vediamo come funziona. La pratica del retrofit è proprio quella che consiste nel sostituire il vecchio motore inquinante dell’auto con un moderno motore elettrico. Il governo coprirà il 60% della spesa fino ad un tetto massimo di 3.500€ e così si avrà l’auto elettrica senza aver cambiato automobile e con un costo chiaramente molto più basso.

Scade a fine anno

Questo è un bonus sicuramente ecologico ed innovativo ma va richiesto entro la fine del 2022. Infatti è il 31 dicembre del 2022 la scadenza per poter richiedere questo nuovo bonus ecologico dello Stato. Ma va sottolineato come per le automobili oggi c’è la possibilità di risparmiare il 20% sul bollo dell’auto o addirittura di essere esonerati. Risparmieranno il 20% sul bollo dell’auto tutti coloro i quali pagheranno con domiciliazione sul conto corrente bancario. Invece hanno l’esonero dal bollo auto coloro i quali possiedono un’auto elettrica oppure un’auto d’epoca oppure ancora un auto’adibita al trasporto delle persone diversamente abili a norma della legge 104.