Le famiglie furbe risparmiano tanto non gettando l’acqua del condizionatore, ecco come

In questo periodo le famiglie cercano di risparmiare in ogni modo e questo è assolutamente giusto, ma vediamo perchè le famiglie più attente non gettano mai via l’acqua prodotta dai condizionatori.

Viviamo in un’epoca nella quel la precarietà mette in ansia le famiglie (che ormai chiedono in massa il Reddito di Base) e gli aumenti del costo della vita rendono tutto più duro.

ANSA

Ma vediamo come il semplice gesto di non gettare l’acqua del condizionatore possa far risparmiare tantissimo.

Gettare l’acqua del condizionatore è un errore

Può sembrare qualcosa di assolutamente scontato gettare via l’acqua del condizionatore d’aria e praticamente tutti lo fanno quando il contenitore è pieno e invece non va assolutamente fatto.

Pixabay

Infatti chi è più attento al risparmio sa bene che con quell’acqua si può risparmiare tanto. Vediamo come. L’acqua che viene fuori dal condizionatore ha numerosi e preziosi utilizzi: vediamo quali sono. Innanzitutto bisogna chiarire che l’acqua prodotta dai climatizzatori ha caratteristiche molto simili a quelle dell’acqua distillata e si può usare nei seguenti modi.

I tanti preziosi utilizzi dell’acqua del condizionatore

Innanzitutto l’acqua prodotta dal condizionatore si può usare per stirare. Infatti la sua particolare assenza di sali minerali la rende perfetta da mettere nel ferro da stiro al posto dell’acqua distillata. Infatti mettere acqua del rubinetto nel ferro da stiro alla lunga lo può rovinare mentre con l’acqua del condizionatore questo non succede. L’acqua del condizionatore si può usare per innaffiare le piante grasse, ma anche per pulire la casa. Infatti l’acqua del rubinetto che normalmente si usa per pulire i pavimenti è ricca di sali e di calcare e non è particolarmente indicata. Al contrario l’acqua molto simile a quella distillata che esce dal condizionatore garantisce un’igiene molto più profonda.

Anche per l’auto

Ma l’acqua prodotta dai comuni condizionatori è praticamente acqua distillata e quindi si può usare anche in auto avendo un notevole risparmio. L’acqua del condizionatore si può usare sia nel radiatore che nella vaschetta del tergicristalli. Facendo così i tergicristalli non tenderanno più ad intasarsi ed otturarsi perchè quest’acqua e molto pura. Ma si può usare anche nelle vaschette dei termosifoni. Dunque tanti preziosi utilizzi per un’acqua che non è davvero il caso di gettare via.