Bonus Nascita 2022: soldi in tasca alle mamme e c’è anche l’aiuto extra per quelle disoccupate

In questo momento molto duro dal punto di vista economico gli aiuti per le mamme sono particolarmente importanti.

Infatti con la forte precarietà del lavoro e con la forte inflazione tante mamme e tante famiglie si trovano in grosse difficoltà.

ANSA

Tutto aumenta sempre di prezzo ma quando ci sono i figli a carico chiaramente tutto è più complesso. Vediamo allora quali sono i nuovi bonus previsti per le mamme e soprattutto come fruire dell’aiuto pensato proprio per le mamme disoccupate.

Ecco gli aiuti più importanti

Innanzitutto per tutte le famiglie che hanno i figli a carico c’è l’assegno unico universale.

Pixabay

L’assegno unico universale si può percepire dal settimo mese di gravidanza fino ai 21 anni di età. Attualmente l’assegno unico universale eroga al massimo 175 euro al mese per ogni figlio ma dal prossimo anno scatterà a 190 euro al mese. Tuttavia per gli ISEE più alti l’assegno unico universale vale soltanto €50 per ogni figlio ma sarà comunque aumentato dall’anno prossimo. Oltre a questo bonus c’è la possibilità di richiedere il bonus nido. Il bonus nido arriva ad erogare fino a €3000 all’anno su 11 mensilità. Infatti sostanzialmente il bonus nido non è altro che un rimborso delle spese per l’asilo nido pubblico e anche per l’asilo nido privato.

Tanti bonus utili

Un altro bonus che le famiglie con i figli possono chiedere è il bonus Cicogna. Il bonus cicogna è attivo fino al 31 dicembre 2022 ma riguarda soltanto gli impiegati pubblici. Per richiedere il bonus Cicogna c’è bisogno di allegare l’ISEE perché l’istituto creerà una graduatoria e saranno soltanto le famiglie con ISEE più basso a percepire il bonus cicogna. Inoltre in molti comuni è anche attivo un assegno da €200 per l’infanzia che si può richiedere da 0 a 3 anni o in alcuni casi anche fino a 6 anni. Inoltre per le mamme disoccupate c’è anche un assegno comunale che viene erogato dall’INPS ma previa domanda al comune. Per poter beneficiare di questo assegno da €350 al mese c’è bisogno che la nascita sia avvenuta tra il primo gennaio e il 31 dicembre 2022.

L’assegno per le mamme disoccupate

Questo bonus da €350 al mese vale soltanto per le mamme disoccupate oppure che hanno redditi particolarmente bassi e che però non percepiscono nemmeno l’indennità di disoccupazione. Il bonus spetta sia alle donne che abbiano dato alla luce un bambino ma anche a quelle che l’abbiano preso in adozione oppure in affidamento preadottivo. Per avere l’assegno di €350 al mese l’ISEE non deve superare i 17.747,58€. Questo assegno è uno dei gli aiuti più sociali e viene proprio erogato dall’INPS. Infatti nella domanda che si invia al comune bisogna anche allegare il proprio ISEE ma anche il proprio IBAN sul quale verranno poi versati i vari bonifici.