Modello 730, così puoi recuperare 1000 euro

Esiste un modo particolarmente interessante che ti permette di recuperare 1000 euro direttamente con il modello 730. Ecco come fare

Quando si passano momenti difficili dal punto di vista economico, ricevere aiuti da parte dello Stato può fare profondamente la differenza alla fine del mese. Ecco perché in Italia sono previsti alcuni incentivi e sconti con l’obiettivo di aiutare i cittadini. Oggi vi vogliamo spiegare una di queste possibilità.

(Ansa / Franco Silvi)

Si tratta di un’opportunità molto interessante per coloro che, in questo momento di profonda crisi, vorrebbero ammortizzare un po’ le spese. Proprio per questo vi parliamo oggi del bonus musica che permette una detrazione fiscale direttamente dal modello 730, che ti permetteranno di recuperare 1000 euro. Ecco come funziona e chi ne ha diritto.

Ecco come puoi recuperare 1000 euro con il modello 730

Si tratta di uno sconto Irpef che può arrivare a 1000 euro pensato per le famiglie con figli a carico tra i 5 e i 18 anni, i quali frequentano una scuola o un corso di musica. Può accedere al bonus chi ha un reddito non superiore ai 36mila euro e soddisfa altri requisiti previsti dalla normativa.

Lo sconto Irpef previsto per il bonus musica ammonta al 19% delle spese relative a corsi e scuola di musica, per un massimo di 1000 euro. Il bonus è previsto dalla legge di bilancio del 2022 e prevede che la detrazione possa essere richiesta da tutti e due i genitori dell’avente diritto oppure da chi fa le veci del minore interessato.

(Ansa / Franco Silvi)

Il beneficio Irpef può essere al massimo di 190 euro, e potrà usufruirne cloro che hanno figli o persone a carico che frequentano costi per alcuni percorsi artistici. Nello specifico:

  • Istituti di alta formazione artistica;
  • Scuole di musica presenti nei registri della regione;
  • Conservatorio;
  • Bande e cori riconosciuti da una Pa.

Tra i requisiti da rispettare vi è la necessità di non avere un reddito annuale superiore a 36mila euro, mentre l’età degli aventi diritto non può superare i 18 anni e deve essere maggiore di 5. Inoltre, il pagamento delle tasse dovrà essere necessariamente pagato mediante carta di credito, assegno bancario, bonifico bancario, versamento postale o cara di debito.