Puoi anticipare tanto la pensione, ora, grazie ai contributi figurativi: gioia per la grande novità INPS

Vediamo come con l’attuale normativa i contributi figurativi possano essere veramente preziosissimi per la pensione anticipata. 

Tuttavia non tutti i contributi figurativi possono essere veramente utili per la pensione anticipata e quindi è importante capire questo tipo di normativa.

ANSA

Innanzitutto la contribuzione figurativa è un tipo di contribuzione molto particolare ma anche piuttosto frequente. Un esempio di contribuzione figurativa è la disoccupazione.

Adesso i contributi figurativi sono utilissimi ma non tutti

Un altro esempio di contribuzione figurativa è quello della malattia ma anche quello del servizio militare.

PIxabay

Ma anche la maternità o la cassa integrazione sono esempi di contribuzione figurativa. In sostanza i contributi figurativi sono contributi che l’Inps versa al posto del contribuente. Dunque in alcuni casi come quelli visti prima i contributi non sono versati dal lavoratore che è momentaneamente impossibilitato a versarli ma sono versati direttamente dall’INPS. In linea di principio i contributi figurativi sono preziosissimi per maturare la pensione. Tuttavia non sempre i contributi figurativi sono effettivamente utili. Gli esperti del settore sottolineano come distinguere i contributi figurativi realmente utili per maturare la pensione da quelli che invece non lo sono sia estremamente importante.

Ecco quali ti avvicinano alla pensione e quali abbassano l’assegno

Infatti i contributi figurativi sono realmente preziosi per arrivare prima la pensione. In molti casi la disoccupazione indennizzata anche se dà diritto a contributi figurativi non consente effettivamente di andare in pensione. Ma ci sono anche casi in cui la contribuzione figurativa impoverisce la pensione. La Naspi anche se effettivamente offre una contribuzione figurativa, offre una contribuzione figurativa decisamente povera che quindi andrà ad abbassare quello che poi concretamente sarà l’importo della pensione.

I contributi figurativi sconvenienti

Quindi i contributi ricevuti dal punto di vista della disoccupazione pur essendo effettivamente esistenti e legali saranno talmente più bassi da quelli dal lavoro da essere sostanzialmente sconvenienti per la pensione. Quindi sostanzialmente bisogna assolutamente ricostruire tutti i vari contributi figurativi ricevuti. Ma bisogna anche tenere presente che alcuni ostacolano il ricevimento della pensione mentre altri ne possono abbassare l’importo. Questo non toglie che in linea di principio Comunque i contributi figurativi siano effettivamente preziosi.